Il contenuto di questo sito può essere riprodotto dopo aver contattato l'autore solo a condizione che ne venga citata chiaramente la fonte, che non venga utilizzato a scopi commerciali e che non venga alterato o trasformato.

lunedì 29 gennaio 2018

Polpette di merluzzo

Ispirandomi alle famose "crab cake di Baltimora", per fare queste polpette ho eliminato la polpa di granchio, molto costosa, a favore del filetto di merluzzo fresco (quello che si trova in Esselunga, per intenderci). Sfrondando un poco gli ingredienti (ah! che peccato avere finito il caro vecchio buon Old Bay, regalo della Dede) ma cercando di mantenere una certa aderenza alla ricetta, ho ottenuto un prodotto che è stato approvato dai miei esigenti commensali. Se vi va di provarci, raccomando di assaggiare l'impasto e regolare bene la dose di sale per non ottenere delle polpette insipide.
POLPETTE DI MERLUZZO

Ingredienti per 3 persone
370g di filetto di merluzzo, fresco
30g di cipollotto, compreso un po' del gambo verde, tritato
1 cucchiaio di prezzemolo, tritato
65g di maionese
1 albume
35g di mollica di pane, tritata
sale fino q.b.
un buon pizzico di paprica dolce
pangrattato di riso q.b.
un filo di olio extravergine di oliva

Mettere nel boccale del mixer il merluzzo tagliato a pezzi. Frullare a impulsi per farne un trito grossolano. Unire il cipollotto, il prezzemolo, la maionese, l'albume (leggermente battuto con i rebbi di una forchetta), la mollica di pane. Dare ancora qualche breve frullata, tanto per amalgamare gli ingredienti. Condire con il sale e la paprica. Mettere il composto a rassodare in frigo per un'oretta. Al momento opportuno, formare delle polpette con l'aiuto di un porzionatore da gelato, leggermente unto d'olio. Appiattirle leggermente e passarle nel pangrattato di riso. Disporre le polpette su una placca ricoperta di carta forno. Spruzzarvi sopra qualche goccia d'olio e cuocerle in forno caldo, a 190 gradi, per circa 20 minuti. Le polpette dovranno presentarsi leggermente dorate. Servire con spicchi di limone e insalata.
Annota bene: se si prepara una maionese con 2 tuorli 1 cucchiaino da caffè di senape olio e succo di limone q.b. sale, oltre ad utilizzarla per l'impasto delle polpette, ne avanzerà un po' come salsa di accompagnamento. Potete aromatizzarla con della semplice scorza grattugiata di lime o, per un gusto più audace, unirvi un piccolo spicchio d'aglio grattugiato.


4 commenti:

  1. Una ricetta che mi sembra molto appetitosa, anche a chi il pesce lo ama poco. Grazie. Buona serata. Stefania
    Tra monti, mari e gravine

    RispondiElimina
  2. Ero un po' stufa di prepararlo nel solito anche se gustoso modo: pomodorini, olive e capperi. Buona serata, cara Stefania.

    RispondiElimina
  3. Interessante il procedimento da provare, grazie

    RispondiElimina