Il contenuto di questo sito può essere riprodotto dopo aver contattato l'autore solo a condizione che ne venga citata chiaramente la fonte, che non venga utilizzato a scopi commerciali e che non venga alterato o trasformato.

giovedì 12 aprile 2007

Sformato di cavolfiore



500g di cavolfiore (peso lordo)
180 g di ricotta di pecora
100 g di robiola Osella
1 uovo
3 cucchiaiate di Parmigiano Reggiano grattugiato
sale, pepe, noce moscata
facoltativo: una punta di coltello di cumino e coriandolo in polvere

Mondare il cavolfiore delle foglie e del torsolo, dividerlo in cimette. Far bollire acqua salata con un paio di cucchiai di aceto bianco, gettarvi il cavolfiore e lessarlo al dente. Scolarlo e passarlo al minipimer. In una bacinella mettere la ricotta e la robiola, mescolarle con il minipimer o con una forchetta (la ricotta deve essere molto asciutta), unire la purea di cavolfiore,l'uovo e il parmigiano grattugiato. Condire con sale, pepe, odore di noce moscata e amalgamare con cura. Imburrare e spolverare di pangrattato uno stampo, versarvi il composto. Cuocere a bagnomaria, in forno a 160°C, per mezz'ora.




Nessun commento:

Posta un commento