Il contenuto di questo sito può essere riprodotto dopo aver contattato l'autore solo a condizione che ne venga citata chiaramente la fonte, che non venga utilizzato a scopi commerciali e che non venga alterato o trasformato.

sabato 31 agosto 2019

Cuoricini di frolla

La ricetta e' una rielaborazione di quella degli Animal Cookies. In questa ho cambiato la varietà dello zucchero, utilizzando dello zucchero di canna extrafine per una nota diversa di sapore; eliminato la scorza grattugiata di limone a favore di una più abbondante dose di vaniglia e variata la lavorazione, ritornando al mio metodo preferito per la frolla, ossia sabbiare burro e farina per poi aggiungere il resto degli ingredienti.  L'aiutante cuoca e' rimasta invariata. 

CUORICINI DI FROLLA

Ingredienti per circa 25 cuoricini
200 g di farina bianca 00
un pizzico di sale
100 g di burro
100 g di zucchero di canna (ho usato l'extrafine Zefiro)
1 cucchiaino di pasta di vaniglia
1 tuorlo

Esecuzione
Setacciare la farina con il sale, facendola cadere nel boccale del robot da cucina; aggiungere il burro freddo, tagliato a dadini, e dare qualche colpo a intermittenza per sabbiare gli ingredienti. Unire lo zucchero e la vaniglia; azionare ad impulsi per pochi secondi. Aggiungere il tuorlo e lavorare a bassa velocità (vel.2) per 40 secondi circa. Versare il contenuto del boccale sulla spianatoia, lavorando brevemente l'impasto fino a renderlo omogeneo. Appiattirlo con il palmo delle mani; fasciarlo nella carta forno e metterlo a riposare in frigo per un'oretta. Trascorso questo tempo, disporre il panetto sulla spianatoia leggermente infarinata. Se fosse troppo duro, dargli qualche colpo ben assestato con il matterello (pensate a chi vi sta sulle scatole). Stendere la frolla ad uno spessore di circa 3,5 mm. Intagliare i biscotti con un coppapasta a forma di cuore. NB Su consiglio della mia nipotina, abbiamo decorato alcuni cuoricini con dei confettini colorati. Disporre le forme su due placche rivestite di carta forno. Cuocere a 180 gradi C per circa 18 minuti. Far raffreddare i biscotti  prima di toglierli dalle placche.



2 commenti: