Il contenuto di questo sito può essere riprodotto dopo aver contattato l'autore solo a condizione che ne venga citata chiaramente la fonte, che non venga utilizzato a scopi commerciali e che non venga alterato o trasformato.

martedì 10 novembre 2009

Pollo ai peperoni con guarnizione di cous-cous

Una mescolanza di sapori tex-mex e nordafricani dà vita a questo piatto unico veloce e saporito.





per 4 persone:
500 g di petto di pollo
1 grossa cipolla
1 peperone rosso (già passato al grill e spellato)
1 peperone giallo (già passato al grill e spellato)
olio d'oliva q.b.
una bustina di condimento per tacos

Per il cous-cous:
160 g di cous-cous precotto
un filo d'olio d'oliva
1 cucchiaino di curcuma
350 ml di brodo di pollo
una nocciola di burro

Tagliare il pollo e le falde di peperone a striscioline. Affettare la cipolla. Mettere nel wok un filo d'olio e stufare la cipolla per una decina di minuti, aiutandosi con qualche cucchiaio d'acqua bollente (non deve colorire). Trascorso questo tempo, alzare la fiamma, aggiungere le striscioline di pollo e farle saltare per qualche minuto. Salare con mano leggera. Quando la carne sarà uniformemente colorita, cospargerla con il condimento per tacos; mescolare continuamente per far assorbire le spezie, quindi bagnare con un mestolo di acqua bollente. Proseguire la cottura per circa 5 minuti. Infine, aggiungere i peperoni e lasciare sul fuoco ancora un paio di minuti. Nel frattempo, prendere una larga padella antiaderente e farvi insaporire il cous-cous in un cucchiaio d'olio. Aggiungere la curcuma, mescolare bene, versare il brodo di pollo. Chiudere con un coperchio, spegnere il fuoco e attendere qualche minuto, finché la semola avrà assorbito tutto il liquido. Sgranare il cous-cous con i rebbi di una forchetta, unendo una nocciola di burro crudo. Per una presentazione più carina, si può pressare il cous-cous dentro delle cocottine e sformare successivamente nel piatto individuale. Dopo di che...aprire le finestre e annullare tutti gli appuntamenti galanti della giornata: la pietanza regala profumi molto intensi e persistenti :DD

3 commenti:

  1. Gran bell'idea, con quel sughetto così gustoso poi!

    RispondiElimina
  2. Questo è mio,ma senza cous cous che a Paolo non piace,lo farò con riso giallo che almeno da vedere gli assomiglierà

    RispondiElimina
  3. @ Barbara: alle mie ragazze è piaciuta molto la novità poi, sbranato il pollo, si sono lamentate del profumo delle spezie che, a sentir loro (e non a torto), aveva invaso tutta la casa.

    @annamaria: Paolo somiglia a Mario, allora. Anche lui non ama molto la consistenza del cous-cous, trova somigli un po' a un pappone. A noi donne, invece, piace. Trovo ottima l'idea di servire il pollo ai peperoni con il riso, magari cotto pilaf.

    un abbraccio e buon fine settimana
    eu

    RispondiElimina