Il contenuto di questo sito può essere riprodotto dopo aver contattato l'autore solo a condizione che ne venga citata chiaramente la fonte, che non venga utilizzato a scopi commerciali e che non venga alterato o trasformato.

mercoledì 22 novembre 2006

Cavolfiore gratinato


1 cavolfiore di medie dimensioni
4 dl latte
1 noce di burro
1 cucchiaio raso di farina
sale, pepe bianco, noce moscata
2 cucchiaiate di parmigiano grattugiato
1 cucchiaio colmo di formaggio (a scelta:stracchino, fontina, emmentaler)
1 tuorlo e 1 cucchiaio di latte

Lessare al dente, in acqua bollente salata, il cavolfiore tagliato a cimette. Scolarlo e metterlo ad asciugare su della carta assorbente. Preparare una besciamella fondendo il burro in una casseruolina e unendovi a pioggia la farina; mescolare con una frusta e lasciare sul fuoco un minuto. Aggiungere a filo il latte, unendone pochissimo alla volta, onde evitare grumi. Quando si sarà formata una pastella densa si potrà allungare con il resto del latte. Far cuocere una decina di minuti dal bollore; condire con sale e pepe. Ritirare dal fuoco e profumare con la noce moscata grattugiata. Battere leggermente il tuorlo con il cucchiaio di latte, unirlo alla besciamella unitamente a 1 cucchiaio colmo di parmigiano e al formaggio prescelto. Imburrare un Pirex, disporvi le cimette di cavolfiore, ricoprirle con la salsa, cospargere con il rimanente parmigiano. Gratinare in forno a 190°C fino a doratura.

Nessun commento:

Posta un commento