Il contenuto di questo sito può essere riprodotto dopo aver contattato l'autore solo a condizione che ne venga citata chiaramente la fonte, che non venga utilizzato a scopi commerciali e che non venga alterato o trasformato.

venerdì 18 gennaio 2008

Panini alle noci e cranberries

Durante il mio soggiorno a NYC, ho avuto l'occasione di assaggiare diversi squisiti tipi di pane. In special modo, dei piccoli panini integrali farciti alle noci e cranberries, ottimi sia con il salato (per esempio formaggi freschi) che con il dolce (burro e marmellata). Ieri ho tentato un esperimento, utilizzando la miscela per Pane Nero ai 7 Cereali del Molino Spadoni e il risultato mi ha molto soddisfatta. L'impasto risulta piuttosto morbido, perciò consiglio di fare attenzione quando si aggiungono i liquidi, al fine di ottenere una massa morbida ma che mantenga una certa forma.Questa miscela, infatti, viene consigliata per la macchina del pane o per fare del pane cotto dentro gli stampi.



500 g di farina per pane nero ai 7 cereali
1 bustina di lievito di birra disidratato (già contenuto nella confezione)
240/250 g di acqua minerale naturale
30 g di burro fuso
1 tuorlo
45 g di gherigli di noce
70 g di cranberries (mirtilli rossi) disidratati
50 g di albicocche disidratate tagliate in piccoli pezzi

Mettere nella ciotola dell'impastatrice la farina e il lievito, avviare la macchina e aggiungere l'acqua minerale, leggermente intiepidita, il tuorlo e il burro fuso tiepido. Impastare per qualche minuto, coprire il recipiente con pellicola e tenere in luogo tiepido (per esempio vicino ad un termosifone acceso) per circa 20 minuti. Aggiungere le noci, i cranberries e i pezzetti di albicocca, cercando di distribuirli uniformemente nella massa. Rovesciare l'impasto sulla spianatoia infarinata, formare un cilindro, dividerlo in dieci pezzi, dando loro una forma rotonda. Posizionarli su una placca ricoperta da carta forno e lasciarli lievitare, sempre in luogo tiepido, per quasi due ore. Infornare a 200°C e cuocere per circa 20/25'. Far raffreddare i panini sopra una gratella.



4 commenti:

  1. Cranberries disponibile anche qui in Italia? So che a Firenze mia figlia riesce a comprarli.

    Provi anche tuo plumcake salato - tipo prosciutto - aggiungendo noci e cranberries...squisito.

    Questi panini devono essere una bontà.
    P

    RispondiElimina
  2. Mi è bastato leggere una riga per scoprire chi si cela sotto una stringata consonante: la nostra P!!
    Oibò, nulla sapevo della farina nera spadoni.
    La mia acciaiosa macchina per per il pane, giace (notare la rima)... inoperosa. Ho provato 2voltedue a fare il pane con codesto aggeggio e nonostante abbia letto con attenzione scientifica tutto quello che, soprattutto da Leonessa in AT, è stato scritto al proposito, il risultato finale è stato una schifezza.
    Magari riprovo con la spadoni.

    I tuoi panini sono deliziosi.
    s

    RispondiElimina
  3. p = impareggiabile prosa!

    s = specificare marchio dell'acciaioso aggeggio.
    Non credo dipenda dalla farina. Di solito, se si seguono le istruzioni del costruttore, il risultato è almeno accettabile.
    Questi panini sono veramente buoni, croccanti fuori e soffici dentro. La prossima volta, siccome aumentano di un bel po', farò pezzature da 50g cad.

    RispondiElimina
  4. @ p dimenticavo: i cranberries e tanta altra frutta esotica, si possono ormai trovare al mercato rionale. Graze per il consiglio di aggiungere frutta disidratata e secca ai cakes salati. un abbraccio

    RispondiElimina