Il contenuto di questo sito può essere riprodotto dopo aver contattato l'autore solo a condizione che ne venga citata chiaramente la fonte, che non venga utilizzato a scopi commerciali e che non venga alterato o trasformato.

lunedì 18 maggio 2009

Sformato di asparagi

Di fattura molto simile allo sformato di radicchio pubblicato due anni fa, questo composto si presta molto bene a riempire piccoli stampini monoporzione. Oltre gli asparagi, si possono alternare zucchine, broccoletti, carciofi, etc.etc.



Ingredienti per quattro sformati:

1 mazzo di asparagi verdi (600 g peso lordo)
una noce di burro
1 scalogno tritato
250 g di ricotta bene asciutta
2 uova
25 g di parmigiano grattugiato
sale
noce moscata
burro e semolino per gli stampini

Mondare gli asparagi privandoli della parte più legnosa, lavarli accuratamente e farli lessare in acqua bollente leggermente salata. Scolarli ancora un po' al dente, tenerne da parte 8 punte (serviranno per la guarnizione)e tagliare il resto a rondelle. Far insaporire per qualche minuto in un soffritto di burro e scalogno; ritirare dal fuoco e lasciar raffreddare. Tritare il tutto grossolanamente con un coltello. Prendere una terrina, versarci dentro la ricotta e mescolarla bene con l'aiuto di un cucchiaio di legno. Quando sarà diventata come una crema, unire le uova, uno alla volta, il grana, una grattata di noce moscata e il trito di asparagi. Mescolare accuratamente, regolare di sale, versare dentro quattro stampini imburrati e spolverati di semolino. Cuocere in forno caldo a 180°C per circa 20 minuti. Estrarli, aspettare un minuto poi sformarli su piatti individuali, guarnendo con le punte tenute da parte.

2 commenti:

  1. Sì.Da rifare.Con una piccola variante:gli asparagi già tagliati a rondelle e cucinati direttamente in padella,restano più gustosi.

    RispondiElimina
  2. Grazie del consiglio, Annamaria. In questo periodo, io e mia figlia stiamo sperimentando parecchie ricette con gli asparagi e non mancheremo di provare il tuo metodo.
    A presto, carissima
    eu

    RispondiElimina