Il contenuto di questo sito può essere riprodotto dopo aver contattato l'autore solo a condizione che ne venga citata chiaramente la fonte, che non venga utilizzato a scopi commerciali e che non venga alterato o trasformato.

giovedì 21 novembre 2019

Insalata di verza con vinaigrette allo scalogno

Quando, all'Esselunga, mi capita di trovare della verza bio freschissima, non manco mai di comprarla e di prepare per il pranzo un'insalata come questa. Il sapore deciso dell'ortaggio richiede un condimento all'altezza e, secondo me, non c'e' niente di meglio di una vinaigrette allo scalogno. E' anche importante come la verza viene tagliata; a me piace sottilissima (2 mm di spessore), quasi una soffice nuvoletta.

INSALATA DI VERZA CON VINAIGRETTE ALLO SCALOGNO


Ingredienti per 2 persone
1/4 di verza, bio
2 piccole carote
5 o 6 pomodorini
un cucchiaio di semi di cumino

Per la vinaigrette allo scalogno
1/4 di scalogno
4 cucchiai di olio extravergine di oliva
1,5 cucchiai di succo di limone
1 cucchiaino di aceto di Jerez
1 cucchiaino di senape delicata
sale q.b.
pepe nero aromatico

Procedimento
La verza dovrebbe avere le foglie chiare e tenere. Scartare eventualmente quelle più verdi e costolute, riservandole per un minestrone o per gli involtini di verza. Togliere il torsolo alla verza e passarla nel robot con montato il disco per affettare a 2 mm di spessore. Cambiare il disco e mettere quello per il taglio alla julienne. Tritare in questo modo le carote. Lavare e asciugare i pomodorini; tagliarli a metà e metterli nell'insalatiera con il resto della verdura. Nel bicchiere del frullatore a immersione, versare tutti gli ingredienti per la vinaigrette. Frullare a lungo, fino a formare una salsa densa. Tostare in un padellino antiaderente i semi di cumino fino a quando sprigioneranno il loro profumo. Condire l'insalata di verza con la vinaigrette allo scalogno, cospargendo in finale con i semi di cumino tostati. Ho servito l'insalata con dei tomini freschi cosparsi di bacche rosa, pepe Voatsiperifery e olio evo, accompagnando con pane ai cereali.  

Nessun commento:

Posta un commento