Il contenuto di questo sito può essere riprodotto dopo aver contattato l'autore solo a condizione che ne venga citata chiaramente la fonte, che non venga utilizzato a scopi commerciali e che non venga alterato o trasformato.

venerdì 7 maggio 2010

Insalata di polpo, patate e melanzane in carpione

Questa piacevole combinazione di verdure e polpo è una ricetta del mensile di gastronomia La Cucina Italiana-agosto 2001, a cui ho apportato piccole modifiche e aggiunto, per farne un secondo piatto, delle patate lessate. Una interessante variazione sul tema "polpo e patate "che , a mio parere, rimane inarrivabile nella sua semplicità.



un polpo (1,2 kg)
una melanzana di medie dimensioni
una cucchiaiata di capperi sotto sale
una dozzina di olive nere (di Gaeta)denocciolate
un pezzetto di peperoncino rosso fresco, piccante
un cipollotto
2 patate medie
una decina di pomodorini
sale
pepe bianco
qualche rametto di timo serpillo
aceto bianco
olio extravergine

Per prima cosa mettere a lessare il polpo (privato del becco e degli occhi), ponendolo nella pentola a pressione coperto d'acqua fredda, e calcolando, dal fischio, 30 minuti di cottura. Trascorso questo tempo, spegnere il fornello e lasciare il polpo a intiepidire nel suo liquido di cottura. Lavare la melanzana e tagliarla a fette sottili per il lungo. Metterle a scottare in una padella antiaderente calda, senza grassi, raccogliendole poi in una terrina. Far rosolare in poco olio un pezzetto di peperonciuno fresco e il cipollotto tagliato alla julienne; unire le foglioline di timo e un bicchiere di aceto. Far bollire per 2', poi versare il carpione sulle fette di melanzana, lasciandole marinare per almeno 2 ore. Preparare un trito con i capperi dissalati e le olive nere. Lessare le patate al vapore. Estrarre il polpo dal brodo, eliminare parzialmente le ventose dai tentacoli (chi le gradisce le lasci), ridurlo a listerelle. Unirlo alle melanzane, anch'esse tagliate a strisce,condendo con sale, pepe, abbondante olio e il trito di olive e capperi. Affettare le patate, salarle, peparle, irrorarle con un filo d'olio. Disporre al centro,su un ampio piatto da portata, il polpo e le melanzane, contornando con le fettine di patata, pomodorini a spicchi e foglie di basilico.

6 commenti:

  1. ottimo l'accostamento con la melanzana! chissà perché non ci avevo mai pensato.

    RispondiElimina
  2. anch'io non avevo mai pensato all'accostamento pollo melanzana e ti dirò che mi intriga assai, visto che per queste ultime ho un debole e il pollo "mi tocca" per contratto (del dietologo, purtroppo)
    Buon fine settimana
    ale

    RispondiElimina
  3. Ottimo il polpo,lo faccio anch'io ma non con le melanzane,che mi piacciono solo in parmigiana...Al loro posto tanto sedano a tocchetti e ovviamente come te le patate bollite e tagliate a fette o tocchetti.

    RispondiElimina
  4. ragazze, il data base del sito cucinait è sempre una fonte irrinunciabile. Tra l'altro, è più facile fare una ricerca per parola chiave che sfogliare una torre di Babele di riviste ;)))
    so che sto parlando con gente che mi capisce bene....
    auguri, mamme!
    eu

    RispondiElimina
  5. Adoro le insalate di polpo d'estate...questa è assolutamente da provare... anche perchè altra cosa che amo son le melanzane;)))

    RispondiElimina
  6. ciao, Terry. La ricetta è una bella variante, considerato che il carpione stà all'estate come la sdraio alla crema solare :)))

    RispondiElimina