Il contenuto di questo sito può essere riprodotto dopo aver contattato l'autore solo a condizione che ne venga citata chiaramente la fonte, che non venga utilizzato a scopi commerciali e che non venga alterato o trasformato.

mercoledì 10 giugno 2009

Crostata alle melanzane

Con le melanzane grigliate avanzate domenica (senza sale né condimento alcuno), lunedì ho pensato di fare una crostata salata. Buona tiepida ma anche fredda.



Per la frolla salata:
170 g farina 00
30 g di farina di grano saraceno (o altra farina integrale che dovete consumare al più presto)
1/2 cucchiaino di sale fino
70 g di burro
1 uovo
1 buon pizzico di paprica

Mescolate tutto nel robot e stendete una sfoglia che vada a ricoprire una tortiera Ø 26 cm foderata di carta forno. Bucherellate la superficie con i rebbi di una forchetta e tenete lo stampo in frigo per una mezz'oretta.

Per il ripieno:
250 g circa di melanzane grigliate
150 g di mozzarella
100 g di formaggio dolce (latteria, asiago, caciottina)
20 g di parmigiano grattugiato
alcuni pomodori secchi sott'olio


Asciugate bene le fette di melanzana grigliate; tagliate a fettine la mozzarella e "impanatela" in parte del parmigiano grattugiato.Affettate anche il formaggio latteria. Spolverate il fondo della crostata con il resto del parmigiano. Disponeteci sopra le fette di melanzana; ricoprite il tutto con i formaggi. Decorate con qualche falda di pomodoro secco sott'olio e infornate a 180°C per circa 25-30'.



2 commenti:

  1. Ma che bella e chissà che buona!!! ciaooooooooo

    RispondiElimina
  2. ciao, Federica. Cosa non si fa per consumare della verdura avanzata ;))


    eu

    RispondiElimina