Il contenuto di questo sito può essere riprodotto dopo aver contattato l'autore solo a condizione che ne venga citata chiaramente la fonte, che non venga utilizzato a scopi commerciali e che non venga alterato o trasformato.

giovedì 22 ottobre 2009

Crema al grana

La ricetta originale è di Alfredo Russo, chef-patron del ristorante Dolce Stil Novo alla Reggia di Venaria Reale (To). Tempo fa, su un canale satellitare, l'ho visto preparare dei cilindri di pasta all'uovo, riempiti con crema al parmigiano, zucchine e fiori di zucca.
Il tutto veniva poi gratinato in forno e accompagnato da una specie di bagna càuda senz'aglio. Ho replicato il piatto nella mia cucina e la cosa che mi ha maggiormente impressionato è stata la bontà di questa salsa. Tenuta in frigo si rassoda parecchio ed è l'ideale per farcire paste fresche; servita calda è deliziosa sugli gnocchi, sulla pasta corta o per nappare gli sformati di verdura. La foto è bruttina ed è stata scattata quando, ormai, non era rimasto che un avanzo nella pentola.





Le mie dosi, sufficienti per 4 persone

250 ml di panna fresca
80 g di grana padano (ben stagionato) grattugiato
2 uova

Versare in una bacinella gli ingredienti, batterli con una frusta per amalgamarli. Mettere il recipiente su un bagnomaria caldo e, continuando a battere, portare a 90° circa, facendo addensare la salsa.


Le dosi date in tv dallo chef


330 g di panna
100-120 g di parmigiano grattugiato
2 uova intere

3 commenti:

  1. la foto rende benissimo. Immagino dei paccheri ripieni di questa meraviglia. Riprodurrò certamente..

    RispondiElimina
  2. @ Artemisia: te la consiglio proprio!
    @ Sciopina: a proposito di paccheri, ho una bellissima ricetta di paccheri ripieni della Ravaioli. L'ho preparata pe rla cena del mio compleanno ed è stata molto apprezzata, un po' per la novità e un po' per la delicatezza dell'insieme. LA posterò a breve.


    Grazie infinite della visita
    eugenia

    RispondiElimina