Il contenuto di questo sito può essere riprodotto dopo aver contattato l'autore solo a condizione che ne venga citata chiaramente la fonte, che non venga utilizzato a scopi commerciali e che non venga alterato o trasformato.

sabato 25 aprile 2009

Pollo al Riesling

La ricetta originale è di Nigella Lawson, tratta dalla serie Nigella Express in onda in questi giorni su GamberoRossoChannel. E' una preparazione facile, profumatissima, di ottimo sapore, che può fungere da piatto unico se si avrà l'accortezza di usare l'abbondande sughetto per condire della pasta fresca (tagliatelle) o del riso.


Per 4 persone:
6 sovracosce di pollo (senza pelle e osso) 750g
100 g di pancetta dolce
2 porri (150g netti)
1 spicchio d'aglio novello
qualche cucchiaio di olio extravergine
sale, pepe del mulinello
1/2 bottiglia di vino bianco (Riesling)
1 foglia di alloro
200 g di funghi champignons (puliti e tagliati a fettine)

Lavare con cura i porri, tagliarli a rondelle e metterli a stufare, con poco olio e uno spicchio d'aglio, in una casseruola dal fondo pesante. Aggiungere la pancetta a dadini e, dopo pochi minuti, unire le sovracosce. Rosolare la carne per qualche minuto, mettere i funghi, salare (poco) e pepare, bagnare con il vino, precedentemente riscaldato, e profumare con una fogliolina di alloro. Cuocere coperto per circa 40'. Se il sugo rimane troppo liquido, addensarlo con un cucchiaino di amido di mais sciolto in pochissima acqua. La Lawson, alla fine, per dare un tocco di colore al piatto, aggiunge abbondante aneto tritato. Personalmente, ci vedrei bene del dragoncello.






3 commenti:

  1. Sembra proprio ciò che è....ottimo!
    Le ricettine di Nigella sono sempre, quasi sempre, facilmente replicabili sia per la scelta degli ingredienti che per la facilità d'esecuzione e questo le rende speciali....soprattutto per chi non è uno chef stellato ma desidera cucinare con passione e soddisfazione!!

    Un bacione


    Fabiana

    RispondiElimina
  2. @ Rosetta: te lo consiglio davvero, non sai il profumo che si sparge per tutta la casa!
    @ Fabiana: sono perfettamente d'accordo con te. La Lawson propone (forse con qualche gigioneria e ammiccamento di troppo, ma questo è ormai il personaggio che si è costruita)una cucina familiare, facile ma mai banale. Nella serie Nigela Express è consolante vederla con quelle forme rotonde,i fianchi giunonici e il seno tracimante dalla maglietta. Sarà per quel suo vezzo di piluccare gli avanzi davanti al frigo...

    un abbraccio
    eu

    RispondiElimina