Il contenuto di questo sito può essere riprodotto dopo aver contattato l'autore solo a condizione che ne venga citata chiaramente la fonte, che non venga utilizzato a scopi commerciali e che non venga alterato o trasformato.

martedì 1 marzo 2011

Cuore di cioccolato e lamponi (per Albertino)

Da tempo conservavo nell'archivio la ricetta di questa torta deliziosa, attendendo un'occasione speciale per pubblicarla. Oggi sono felice di dedicarla ad Albertino, alla sua mamma e a tutti i bambini e i genitori che frequentano il reparto di neuro-fisiologia della Fondazione Santa Lucia di Roma. Spero tanto che vi piaccia!


Qui troverete tutte le informazioni e il perché dell'iniziativa Una ricetta per il Santa Lucia.



Per il cuore:
In pratica, si tratta della mia supercollaudata (nonché preferita) ricetta della torta al cioccolato.

100 g di cioccolato fondente al 50% di cacao
100 g di cioccolato fondente al 75% di cacao
150 g di burro
4 uova
200 g di zucchero fine
un pizzico di sale
1 cucchiaino di pasta di vaniglia (o i semi di un baccello)
50 g di farina autolievitante

Fondere su un bagnomaria caldo il cioccolato con il burro. Amalgamare bene e far intiepidire. Battere a lungo, con le fruste elettriche, le uova intere con lo zucchero,la vaniglia e un pizzico di sale, fino a formare una massa gonfia e chiara. Il composto dovrà "scrivere". Amalgamare, con l'ausilio di una spatola flessibile, il cioccolato alla massa montata. Unire anche la farina, usando sempre grande delicatezza per non smontare il composto. Versare il preparato in una teglia a forma di cuore (o uno stampo Ø 24 cm), imburrata e infarinata. Cuocere in forno caldo a 180°C per 30'. Lasciar raffreddare. Tagliare il cuore a metà.

Per la farcitura:

125 g di lamponi
150 g di panna fresca
2 cucchiai di zucchero a velo

Montare la panna, ben soda, con lo zucchero a velo. Unire i lamponi, mescolandoli brevemente con una spatola al composto, in modo da romperli un poco e lasciare che tingano di un rosa tenue la panna. Spalmare la farcitura sulla metà del dolce, ricomporre il cuore e preparare la glassa.

Per la glassa lucida al cioccolato
dosi e procedimento di PaolaL di Roma (grazie Paola!) :


125 ml di panna fresca
50 g di glucosio
150 g di cioccolato fondente 72%
12,5 g di burro fuso

Scaldare la panna a 50°C insieme al glucosio, unire il cioccolato (rotto in pezzetti) ed amalgamare il tutto, infine unire il burro fuso. Mescolare senza inglobare aria che produrrebbe delle bollicine sulla glassa. USARE LA GLASSA A 30 °C : E’ necessario un termometro. Rimane molto lucida anche se il dolce si tiene in frigo.

Spalmare la glassa sul dolce e decorare a piacere con altri lamponi.




9 commenti:

  1. Ciao! E' un piacere conoscerti ed è un piacere sapere di conoscerti tramite Sergio. Ovviamente sei ancora in tempo per l'Aspic, ci mancherebbe, anzi mi farebbe veramente tanto piacere. Non preoccuparti eccessivamente per la foto, hai visto le mie? ;-)

    Ovviamente poi sei automaticamente invitata a partecipare a tutto il resto dell'abbecedario o anche solo a delle sue parti!

    A presto!
    Aiuolik

    RispondiElimina
  2. grazie. Scrivo subito il post.
    a presto
    eugenia

    RispondiElimina
  3. oggi gironzolo e trovo i lamponi, per i quali vado matta, posso rubarne uno dalla torta? ciao e a presto!

    RispondiElimina
  4. Che bellezza, hai riservato una torta speciale per delle persone speciali. Albertino sarà contento!
    Ciao
    Cinzia

    RispondiElimina
  5. quanto è invitante questo cuore!
    vien voglia di allungare un dito verso la goccia che fuoriesce!

    RispondiElimina
  6. Ad un cuore così non si resiste e di fronte al tuo neanche!
    Buona serata cara Eugenia

    RispondiElimina
  7. FA VO LO SA!!!!!!!!!!!!!!!bravissima!

    RispondiElimina
  8. @Acky:ciao, benvenuta all'Auberge. Appena ho un attimo di tempo vengo a farti visita.
    @Cinzia: pensavo di offrirla per la festa della mamma, ma questa è davvero un'occasione speciale.
    @Rayna: è davero una torta golosissima. L'0acidità dei lamponi contrasta con la dolcezza della panna e l'amaro del cioccolato. Inoltre, quella glassa è favolosa: si mantiene lucida a lungo ed è molto buona.
    @Fabiana: carissima, ben tornata. Ti abbraccio e ti auguro una buona settimana.
    @Federica: grazie mille, sei sempre gentilissima.

    Un caro saluto a tutti
    a presto

    RispondiElimina
  9. Un cuore talmente delizioso e cioccolatoso da far "dimenticare" per un pò le stanchezze della giornata :)

    Bacio e buon pomeriggio
    diariodicucina.blogspot.com

    RispondiElimina