Il contenuto di questo sito può essere riprodotto dopo aver contattato l'autore solo a condizione che ne venga citata chiaramente la fonte, che non venga utilizzato a scopi commerciali e che non venga alterato o trasformato.

venerdì 16 marzo 2018

Cake ai datteri e zenzero con glassa al caramello

Avete scoperto sul fondo della credenza una scatola di datteri sopravvissuta ai festeggiamenti natalizi e non sapete cosa farne? Niente paura, vi viene in soccorso questa ricetta per ottenere un dolce speziato dal gusto intrigante ed esotico, ottimo da servire con il tè del pomeriggio. 

CAKE AI DATTERI E ZENZERO CON GLASSA AL CARAMELLO
da Delicious Magazine, March 2013

Ingredienti per uno stampo da cake, capacità 1 litro
Per la torta
200g di datteri, snocciolati e affettati finemente
1 cucchiaino di bicarbonato di sodio
300ml di acqua bollente
75g di burro non salato, lasciato a temperatura ambiente
175g di zucchero muscovado chiaro
2 cucchiaini di zenzero in polvere
3 uova grandi, biologiche
un pizzico di sale
225g di farina autolievitante
2-4 pezzi di zenzero sciroppato, tritato grossolanamente
3 cucchiai di zenzero candito, tritato, per la decorazione


Per la glassa al caramello
100g di zucchero semolato
25g di burro salato (o burro normale con un pizzico di sale)
75 ml di panna

Procedimento
Riscaldare il forno a 180°C. Imburrare lo stampo e rivestirne il fondo con una striscia di carta-forno che si farà aderire bene. Spolverarlo poi con un po' di farina, scuotendolo per farne cadere l'eccedenza. Mettere i datteri in una ciotola con il bicarbonato di sodio e 300 ml di acqua bollente. Mescolare e tenere da parte. In una grande ciotola, battere, con le fruste elettriche, il burro e lo zucchero fino a quando diventano chiari e soffici, quindi unire lo zenzero in polvere e le uova, uno alla volta. Non preoccuparsi se la miscela sembrerà cagliarsi, tornerà uniforme con l'aggiunta della farina. Abbassando al minimo la velocità delle fruste, aggiungere la farina autolievitante e il sale,  incorporandoli bene; quindi versare i datteri e il loro liquido e mescolare con cura. La miscela diventerà piuttosto liquida ma non c'e' da preoccuparsi. Versare nello stampo da cake, precedentemente preparato. Distribuire sulla superficie i pezzetti di zenzero sciroppato, che affonderanno leggermente nell'impasto. Mettere lo stampo in forno e cuocere per 15 minuti. Abbassare poi la temperatura a 170°C  e cuocere per 50-55 minuti circa,  fino a quando uno spiedino inserito nel centro risulterà pulito. 
Nel frattempo, preparare il caramello. Mettere lo zucchero in una padella con il fondo spesso  e farlo sciogliere, a calore dolce, sul fornello. Aumentare il calore fino ad ottenere un caramello dorato. Togliere dal fuoco e aggiungere il burro, mescolando continuamente. Non preoccuparsi se si divide - continuando a mescolare tornerà insieme. Aggiungere la panna quando il burro si è sciolto, quindi mescolare fino a rendere la salsa liscia e lucida. Trasferirla in una ciotola e farla raffreddare fino a quando non avrà una consistenza fluida. Togliere la torta cotta dal forno e lasciarla raffreddare nello stampo per 10 minuti, quindi sformarla e farla raffreddare completamente su una gratella. Stenderci sopra il caramello, cospargere con lo zenzero candito e servire immediatamente. La torta si manterrà per 3-4 giorni in un contenitore ermetico.

Annota bene: il bicarbonato di sodio, unito all'acqua bollente, aiuta ad ammorbidire la pelle dei datteri rendendo il dolce deliziosamente appiccicoso e con un gusto caramellato.


6 commenti:

  1. Le tue ricette mi piacciono sempre.....che posso farci!

    RispondiElimina
  2. ... yeah.. sticky toffee.. cake! .. certo.. e poi tutti a smaltire correndo la maratona... anche perché la morte di questo dolce sarebbe con ottima panna inglese freddissima e non zuccherata (giusto per tenersi leggeri, ovviamente) st

    RispondiElimina
  3. Giusto, Stefano. Sogno l'eccezionale panna inglese.

    RispondiElimina
  4. Ti è venituta benissimo.
    Un abbraccio

    RispondiElimina