Il contenuto di questo sito può essere riprodotto dopo aver contattato l'autore solo a condizione che ne venga citata chiaramente la fonte, che non venga utilizzato a scopi commerciali e che non venga alterato o trasformato.

lunedì 11 giugno 2007

Gelato al caffè



350 ml latte
mezza stecca di vaniglia
3 bustine di Nescafè (5,1 g)
50 g di latte scremato in polvere
1 quadretto di cioccolato fondente
3 tuorli
100 g di zucchero
qualche granello di sale
1 cucchiaio di glucosio liquido (30g)
250 ml panna

Scaldare il latte con la vaniglia. Quando sarà quasi sul punto di bollire, spegnere il fornello, aggiungere il caffè liofilizzato, il latte in polvere e il cioccolato. Mescolare con una frusta per far sciogliere bene il tutto. Battere i tuorli con lo zucchero e un pizzico di sale, versarci sopra la miscela calda, rimettere sul fornello e lasciar addensare la crema senza farla bollire. Travasarla in una ciotola di Pirex, levare la stecca di vaniglia, aggiungere il glucosio, mescolare accuratamente, quindi versare a filo la panna. Mettere a raffreddare rapidamente (per esempio, dentro il lavello riempito di acqua gelata). Tenere la crema in frigo per almeno un'ora, poi versare nella gelatiera e mantecare.

Nessun commento:

Posta un commento