Il contenuto di questo sito può essere riprodotto dopo aver contattato l'autore solo a condizione che ne venga citata chiaramente la fonte, che non venga utilizzato a scopi commerciali e che non venga alterato o trasformato.

lunedì 25 novembre 2019

Alberello di mini panini al tartufo

Quando ho visto questa ricetta sul numero di dicembre di Cucina Moderna sono stata subito ispirata a riprodurla, considerando che il ripieno e' davvero inusuale.  Se devo trovargli un difetto, direi che la consistenza dei panini e' un po' gommosa, ragion per cui, se mai lo rifarò, userò un impasto diverso, più brioscioso.

ALBERELLO DI MINI PANINI AL TARTUFO 



Ingredienti per 8 persone
500 g di farina speciale per pizza
10 g di lievito di birra fresco
2 cucchiaini di sale fino
1 cucchiaino di zucchero
acqua tiepida q.b.
olio evo per ungere il panetto

Per il ripieno
10 filetti di acciuga, sott'olio
1 vasetto di fettine di tartufo nero, sott'olio
25 ciliegie di mozzarella

Per pennellare i panini
1 tuorlo
1 cucchiaio di panna fresca

Per decorare
bacche rosa
scorzette di limone, non trattato
timo

Procedimento
Sciogliere il lievito e lo zucchero in 250 ml di acqua tiepida. Nel boccale del robot da cucina (io uso il Monsieur Cuisine Plus) mettere la farina e il sale. Frullare per qualche secondo per miscelare gli ingredienti. Unire il lievito sciolto nell'acqua e impastare per qualche minuto a vel. 4, unendo man mano altra acqua fino a formare un impasto morbido e ben lavorato. Metterlo sulla spianatoia e dargli qualche giro di pieghe, infine formare una palla, ungerla di olio e metterla a lievitare per 2 ore circa dentro una terrina, sigillata con della pellicola. Nel frattempo, preparare la farcia. Scolare le ciliegie di mozzarella e metterle ad asciugare su della carta da cucina. Tritare i filetti di acciuga e le fettine di tartufo, entrambi scolati dall'olio di conserva. A tempo debito, riprendere l'impasto lievitato. Pesarlo e dividerlo in 25 porzioni. Prendere un pezzetto di impasto, appiattirlo sul tavolo con il palmo della mano, metterci al centro un po' di trito di acciuga e tartufo e una ciliegina di mozzarella. Richiudere la pasta intorno al ripieno, formando una pallina. Foderare una placca con della carta forno e disporvi sopra tutte le palline in modo da formare l'albero come nella foto. Pennellare con il tuorlo battuto con la panna e lasciare lievitare per un'ora. Cuocere in forno caldo a 180 gradi, statico, per 30 minuti. Lasciare ancora 5 minuti nel forno spento prima di servire l'albero tiepido o caldo. Si può decorare l'alberello con bacche rosa, scorzette di limone e rametti di timo.

Annota bene: la rivista diceva di cuocere l'albero di panini per 25 minuti circa. Io mi sono regolata con il mio forno con la tempistica sopra descritta. Normalmente, le ciliegine di mozzarella contenute nella confezione sono circa 19-20. Ho rimpiazzato le rimanenti con un po' di formaggio Scimudin tagliato a dadini.
Considerazioni: non so se  sia stato a causa della farina per pizza che ho usato (troppo ricca di glutine?), ma mi e' sembrato che il risultato fosse un po troppo gommoso per i miei gusti. La prossima volta, confezionerò l'alberello con l'impasto usato per fare le chiocciole.




Nessun commento:

Posta un commento