Il contenuto di questo sito può essere riprodotto dopo aver contattato l'autore solo a condizione che ne venga citata chiaramente la fonte, che non venga utilizzato a scopi commerciali e che non venga alterato o trasformato.

mercoledì 21 aprile 2010

Gelato di fragole e yogurt

Ora che le fragole cominciano finalmente ad essere dolci e profumate, non fatevi sfuggire l'occasione di preparare un gelato buono e leggero come questo, ideale per concludere un pranzo primaverile o come golosa merenda per i bambini.



30 g di glucosio
120 g di zucchero
50 g di acqua
1/2 stecca di vaniglia
3 g di Neutrogel (1/2 cucchiaino circa)
500 g di fragole
250 g di yogurt intero Vipiteno

Riunire in un pentolino l'acqua, lo zucchero, i semi di vaniglia e il glucosio; portare a ebollizione, mantenendola per 3'. Far raffreddare. Lavare le fragole sotto un getto d'acqua, mondarle del picciolo, tagliarle a pezzi e frullarle. Sciogliere il neutro nello sciroppo di zucchero ormai freddo, utilizzando il frullatore ad immersione. Aggiungere lo yogurt e il frullato di fragole, miscelando perfettamente con il minipimer. Versare il preparato nella gelatiera e mantecare.


4 commenti:

  1. anch'io in questi giorni sta smacchinando gelato..mmmm davvero goloso il tuo! ciao!

    RispondiElimina
  2. ciao, federica. Grazie di essere passata di qui. Anch'io ho cominciato a togliere le ragnatele ;))) dalla gelatiera. Domenica vorrei fare il fiordilatte e, magari, aggiungerci pure del cioccolato a pezzi, in moda da trasformarlo in stracciatella (il gusto favorito dal mio coniuge).

    un abbraccio
    eugenia

    RispondiElimina
  3. era proprio il gelato che cercavo...senza panna e uova.....però non so cosa sia il neutrogel e non ho la gelatiera...qualcosa mi inventerò ;-)

    RispondiElimina
  4. @astrofiammante: il neutrogel è uno stabilizzante. In pratica, serve a dare una maggiore cremosità al gelato e credo contribuisca anche a farlo sciogliere meno rapidamente.
    un abbraccio
    eugenia

    RispondiElimina