Il contenuto di questo sito può essere riprodotto dopo aver contattato l'autore solo a condizione che ne venga citata chiaramente la fonte, che non venga utilizzato a scopi commerciali e che non venga alterato o trasformato.

lunedì 7 luglio 2008

Crema fredda di cetrioli

Ne gustai di ottima, qualche estate fa, in un ristorante di Basilea. Negli anni ho cercato di riprodurla, con risultati alterni. Quest'ultima versione mi sembra piuttosto buona.



Per due persone:
2 cetrioli
1 scalogno
1 cucchiaio d'olio
400 ml di brodo vegetale
150 g di yogurt greco
sale, pepe q.b.
qualche foglia di menta
buccia di limone non trattato

Lavare i cetrioli, pelarli e tagliarli in quarti per la lunghezza. Con l'aiuto di un coltellino affilato prelevare tutta la parte con i semi e gettarla. Tagliare a dadini la polpa e metterla a stufare in una pentola dove si sarà fatto appassire, in poco olio, lo scalogno tritato. Bagnare con il brodo, coprire e cuocere a fuoco lento per un quarto d'ora. Lasciar intiepidire, passare al minipimer aggiungendo lo yogurt, qualche foglia di menta (non troppa!)e un po' di scorza di limone. Regolare di sale e profumare con una macinata di pepe. Tenere in frigo per qualche ora prima di servire.

2 commenti:

  1. Molto bella questa.
    Peccato mia mamma non ha ancora cetrioli su orto..anzi forse non li avrà proprio quest'anno.
    Caldo freddo caldo si è rovinato metà orto.

    RispondiElimina
  2. davvero una pessima stagione per l'orto, quest'anno. Io stavo curando con trepidazione le mie -tre piante tre - di pomodoro, ma le continue piogge prima e la grandinata poi le hanno ridotte ai minimi termini. Mi sa che se riusciremo a cogliere un pomodoro per ogni pianta, sarà già un buon risultato.
    ciao
    eu

    RispondiElimina