Il contenuto di questo sito può essere riprodotto dopo aver contattato l'autore solo a condizione che ne venga citata chiaramente la fonte, che non venga utilizzato a scopi commerciali e che non venga alterato o trasformato.

mercoledì 16 luglio 2008

Crostata alle zucchine



Per la pasta:
200 g di farina
50 g di ricotta
50 g di burro
1 cucchiaino da caffè (scarso) di sale
qualche cucchiaio di acqua gelata

Per la farcitura:
500 g di zucchine
200 g di ricottta
100 g di emmentaler
3 uova
100 ml di panna fresca (va bene anche latte)
1 cucchiaio d'olio extravergine
sale, pepe bianco del mulinello, noce moscata

Preparare la pasta in questo modo: versare la farina nel mixer, unire il sale e dare una prima mescolata. Aggiungere la ricotta e il burro morbido. Azionare la macchina ad intermittenza, finché il composto comincerà ad ammassarsi. Completare con qualche cucchiaio di acqua gelata, per ottenere una pasta ben lavorabile. Avvolgerla in un po' di pellicola e tenerla al fresco per una mezz'oretta. Nel frattempo, lavare e spuntare le zucchine, tagliarle a rondelle e farle saltare in una pentola antiaderente con poco olio. Cuocerle per 5 minuti, senza farle colorire. Salare e pepare. In una bacinella, mescolare la ricotta, le uova e la panna. Salare, pepare e profumare con una grattugiata di noce moscata. Preriscaldare il forno a 180°C. Imburrare e infarinare una teglia (Ø 24 cm) , rivestirla con la pasta stesa in una sottile sfoglia, bucherellarne il fondo con i rebbi di una forchetta. Riempire con il composto d'uova e cuocere per 15 minuti. Trascorso questo tempo, estrarre la teglia, aggiungere le zucchine e guarnire con l'emmentaler sottilmente affettato. Proseguire la cottura per altri 20 minuti.
Buona tiepida, ottima fredda.

4 commenti:

  1. Deve essere deliziosa anche questa.
    Copiata.
    grazie.

    RispondiElimina
  2. Ma...sbaglio o è fantastica???!!!
    La pasta con la ricotta è davvero buonissima!!!

    RispondiElimina
  3. Da un pò di tempo trascuro la Belle Auberge,non per disamre ma per tanti impegni e mi accorgo di aver perso cose bellissime.Brava come sempre la nostra meravigliosa Eugenia!Adesso cerco di rimettermi in pari...

    RispondiElimina
  4. Grazie a tutte, siete davvero molto care. Annamaria, cominciavo a preoccuparmi: non leggevo più né i tuoi commenti, né quelli di Esther (credo sia in campagna)... Spero proceda tutto per il meglio. Un abbraccio
    eu

    RispondiElimina