Il contenuto di questo sito può essere riprodotto dopo aver contattato l'autore solo a condizione che ne venga citata chiaramente la fonte, che non venga utilizzato a scopi commerciali e che non venga alterato o trasformato.

giovedì 16 settembre 2010

Una buona tortina per la colazione

Dopo aver recuperato dalla credenza un pacchetto semipieno di cocco rapé mi sono chiesta come impiegarlo in un dolce poco impegnativo, giusto qualcosa da servire a colazione. Sfogliando le pagine web del sito Altrotempo sono approdata a questo thread ,dove vengono proposte numerose alternative al solito ciambellone da colazione. La torta al cocco di Orsy è molto buona e si conserva morbida per qualche giorno. L'ho già preparata un paio di volte, facendone anche una versione all'olio d'oliva, tanto per avere le due alternative. Personalmente, ho trovato lievemente superiore la versione al burro, ma quella all'olio rimane un filino più morbida. Se proprio si vuole esagerare (io ho esagerato), la si può farcire con una ganache al cioccolato delicatamente aromatizzata al caffè, preparata scaldando 100 ml di panna fresca con mezzo cucchiaino di caffè solubile; una volta bollente e ben aromatizzata si verserà la panna su 100 g di cioccolato fondente al 70%, precedentemente spezzettato. Una volta raffreddata, si monterà la ganache con le fruste elettriche.
Annota bene: ho apportato qualche piccola modifica al procedimento di Orsy e ho considerato una temperatura di 160°C per il mio fornetto DL.



Torta al cocco (ricetta di Orsy)
per tortiera di 18-20 cm di diametro

150 g di farina
110 g di zucchero
100 g di burro fuso
2 uova
la scorza grattugiata di mezzo limone
60-70 g di latte
110 g di fiocchi di cocco
2 cucchiaini semicolmi di lievito in polvere
1 pizzico di sale
burro e pangrattato per lo stampo

In una terrina mescolate i tuorli delle uova, lo zucchero e la scorza di limone, aggiungete il lievito, il sale, il burro fuso, la farina e il latte. Incorporate infine i due albumi montati a neve.
In forno (statico) a 200°C per 35 minuti.

Torta al cocco (ricetta dell'Auberge)
dosi per una tortiera di 20 cm di diametro o per uno stampo rettangolare da cake

2 uova
110 g di zucchero (60 g per i tuorli-50 g per gli albumi)
un pizzico di sale
1 cucchiaino di pasta di vaniglia (o i semi di un baccello)
100 g di burro liquefatto e freddo (o, in alternativa, 75 g di olio d'oliva NON extravergine o altro olio vegetale dal sapore neutro)
150 g di farina autolievitante
110 g di cocco rapé
60-70 g di latte
burro e pangrattato per lo stampo

Nella ciotola dell'impastatrice montare a neve gli albumi, unendo gradulamente 50 g di zucchero fino ad ottenere una massa stabile. Togliere gli albumi e versare nella ciotola i due tuorli, un pizzico di sale e la pasta di vaniglia. Cominciare a frullare a bassa velocità, aumentandola gradualmente mentre si aggiungono i restanti 60g di zucchero. Quando il composto sarà diventato soffice e chiaro, unire il burro fuso (o l'olio),mescolando a bassa velocità. Aggiungere il cocco, la farina e infine il latte. Completare con la meringa, unendola all'impasto con il solito movimento dal basso verso l'alto. Versare nello stampo imburrato e spolverato di pangrattato, cuocendo a 160°-170°C per circa 35 minuti.

3 commenti:

  1. queste sono le torte ideali per la colazione.....bravissima

    RispondiElimina
  2. stavo per perdermi questa bontà! E' da fare Eugenia, me la segno, buona giornata cara....

    RispondiElimina
  3. Grazie Masterchef!
    Chiara carissima, buona giornata anche a te e buon fine settimana.

    RispondiElimina