Il contenuto di questo sito può essere riprodotto dopo aver contattato l'autore solo a condizione che ne venga citata chiaramente la fonte, che non venga utilizzato a scopi commerciali e che non venga alterato o trasformato.

mercoledì 14 marzo 2007

Scaloppe di salmone in crosta di patate



4 scaloppe di salmone
poco albume
farina q.b.
1 patata media
olio d'oliva
4 zucchine
1 cipollotto
maggiorana e basilico
sale, pepe q.b.

Lavare,asciugare bene il salmone, togliere eventuali lische e la pelle. Salare entrambi i lati. Passare nell'albume, leggermente sbattuto, e infarinare un lato del pesce (quello dove c'era la pelle). Sbucciare la patata, lavarla e asciugarla con cura, affettarla sottilissima con l'aiuto della mandolina. Premere le fette di patata, leggermente sovrapposte, sul lato non infarinato del salmone, salare. Scaldare un filo d'olio in una padella antiaderente, adagiarvi il pesce dal lato della crosta di patate, lasciar dorare per 5 minuti poi girare sull'altro lato e dare ancora 1 minuto di cottura. Nel frattempo, lavare e affettare le zucchine e un cipollotto, utilizzando anche un po' del gambo verde. Far cuocere in un filo d'olio extravergine, salare e pepare a fine cottura, profumare con le foglie di basilico e di maggiorana. Porre i tranci di pesce (lato patate) in una teglietta da forno ricoperta di carta andiaderente, cuocere per pochi minuti a 200°C. Servire con il contorno di zucchine.

Nessun commento:

Posta un commento