Il contenuto di questo sito può essere riprodotto dopo aver contattato l'autore solo a condizione che ne venga citata chiaramente la fonte, che non venga utilizzato a scopi commerciali e che non venga alterato o trasformato.

domenica 2 novembre 2008

Torta di mele alla tedesca

Perché si chiami proprio "alla tedesca" e non, per esempio, "all'austriaca" non mi è dato sapere. Così l'ho letta su un ricettario dei primi anni Ottanta e così ve la riporto. Un buon dolce, rapido, di sicura riuscita. Importantissima la qualità delle mele: renette o, nel mio caso, le splendide ruggine. Dà il meglio di sé gustata in giornata.




70 g di zucchero
1 uovo intero e 1 tuorlo
50 g di burro, liquefatto e freddo
150 g di farina 00
un pizzico di cannella
un pizzico di sale
2 cucchiaini di lievito per dolci
1/2 bicchiere di latte
3 grosse mele (750 g ca)
sentore di cannella
pangrattato

Imburrare una tortiera (diametro 24 cm) e cospargerla di zucchero e pangrattato. Sbucciare le mele, dividerle in quarti, togliere loro il torsolo e incidere la parte convessa di ogni quarto con tagli profondi, senza tuttavia arrivare alla base. Montare le uova con lo zucchero per almeno 5 o 6 minuti, finché si otterrà un composto bianco e soffice. Unire, piano piano, il burro, sempre battendo a bassissima velocità. Incorporare anche la farina, precedentemente setacciata con il lievito, il sale e la cannella. Versare l'impasto nella tortiera, disporre le mele a corona sulla superficie del dolce, cospargendole con due cucchiaini di zucchero. Infornare e cuocere a 180°C per circa 40-45 minuti. Per una migliore presentazione, pennellare le mele con un po' di gelatina di albicocche.

7 commenti:

  1. Sì, è la classica "apfelkuchen" tedesca. La versione austriaca (deliziosa) prevede l'aggiunta di briciole sulla superficie, difatti si chiama "apfelkuchen mit streusel" :-)
    Complimenti per le ricette.

    RispondiElimina
  2. Molto interessante. Quindi,se non ho inteso male, la versione austriaca prevede una base morbida, le mele e le briciole croccanti in superficie. Super!

    grazie, Fede, della visita e del commento. Spero di rileggerti presto

    eugenia

    RispondiElimina
  3. maria cipolla12/10/10, 11:49

    cosa sono le briciole croccanti?

    RispondiElimina
  4. ciao, maria cipolla. le briciole croccanti sono meglio conosciute come "crumble", un composto a base di burro zucchero e farina lavorato in modo grossolano, al punto da formare delle grosse briciole. Questi bricioloni, generalmente, si spargono sulla superficie del dolce e, cuocendo, diventano una massa croccante che crea un piacevole contrasto con la morbidezza del ripieno.

    RispondiElimina
  5. maria cipolla12/10/10, 20:52

    Grazie di cuore per la spiegazione.
    Buona serata
    maria cipolla

    RispondiElimina
  6. mmm... che bontà dall' aspetto sembre delizioSA

    RispondiElimina
  7. con i vostri gentili commenti mi avete fatto venir voglia di ripreparare questa torta. Ora poi ci sono le mele giuste...

    grazie e a presto

    RispondiElimina