Il contenuto di questo sito può essere riprodotto dopo aver contattato l'autore solo a condizione che ne venga citata chiaramente la fonte, che non venga utilizzato a scopi commerciali e che non venga alterato o trasformato.

mercoledì 6 febbraio 2008

Crostini alla mozzarella e acciughe

Un altro stuzzichino da servire agli amici, preparato così sui due piedi. Basterà avere in casa una mozzarella e un vasetto di acciughe. Servire caldissimo.



1 pane tipo "frustina"
1 mozzarella (fiordilatte)
sei acciughe sott'olio
una noce di burro
capperini sott'aceto

Scolare la mozzarella dal liquido di governo, asciugarla molto bene con carta da cucina e tagliarla a fette. Asciugare anche queste con la carta.Tagliare tante fette di pane quante sono le fette di mozzarella. Tostare il pane su un solo lato, appoggiare la mozzarella sulla parte non tostata, mettere in forno caldo (190°C) per 10' o finché il formaggio fonderà. Nel frattempo, porre una noce di burro in un padellino; quando sarà sciolto aggiungere le acciughe e mescolare, a fuoco basso, finché si formerà una specie di crema. Togliere i crostini dal forno, adagiarli su un piatto da portata, irrorarli con la crema di acciughe e guarnire con un paio di capperini.

3 commenti:

  1. mi complimento sia per i triangoli, variazione della spanokopita greca che si fa con la ricotta,sia per questi crostini gustosissimi.devi sapere che io adoro le acciughe specie quele sottosale...mio nonno da buon pescatore le faceva sempre, e in più vado matta per i capperi!!!!

    RispondiElimina
  2. IDea fantastica per un aperitivo veloce pre dinner..!.. Smack

    RispondiElimina
  3. I crostini verranno ancor meglio con le acciughe sotto sale, che anch'io adoro.
    Un caro saluto e grazie per la visita
    eu

    RispondiElimina