Il contenuto di questo sito può essere riprodotto dopo aver contattato l'autore solo a condizione che ne venga citata chiaramente la fonte, che non venga utilizzato a scopi commerciali e che non venga alterato o trasformato.

martedì 25 aprile 2006

Zoccoletti al mais




ZOCCOLETTI AL MAIS ( i miei preferiti)

300 g di farina di mais fioretto
300 g di farina bianca 0
1 patata (150 g circa) cotta al vapore, schiacciata con una forchetta e lasciata raffreddare
1 uovo
1 dl di latte fresco
50 g di olio evo
25 g di lievito di birra
1 cucchiaino da tè di zucchero
2 cucchiaini da tè rasi di sale
semola di grano duro per lo spolvero
semi di girasole per guarnire
poco albume d’uovo

Sciogliere il lievito di birra nel latte tiepido, aggiungere lo zucchero, mescolare e lasciar riposare una decina di minuti, finché si formerà una leggera schiuma. Setacciare le due farine, fare la fontana sulla spianatoia, aggiungere la patata schiacciata.. Nel cratere versare l’uovo, il lievito sciolto nel latte, l’olio e cominciare ad impastare, unendo poca acqua tiepida in modo da formare un impasto di media consistenza. Unire il sale e lavorare la pasta per circa 10 minuti. (io uso la planetaria). Raccogliere la pasta in un panetto, sistemarlo in una ciotola unta d’olio, coprire con pellicola e porre a lievitare in luogo privo di correnti d’aria per circa un’ora. Dopo questo tempo riprendere l’impasto e, senza lavorarlo, rotolarlo sulla spianatoia,spolverata con semola di grano duro, dando la forma di un lungo cilindro. Tagliarlo in pezzi lunghi circa 5-6 cm. (ne verranno una decina , appoggiarli su una placca ricoperta di carta forno. Pennellarli leggermente con poco albume d’uovo (volendo si posso cospargere di semi di girasole) e lasciarli lievitare per un’altra ora. Dovranno quasi raddoppiare di volume. Scaldare il forno a 180° , mettere la placca e lasciar cuocere per circa mezz’ora fino a quando gli zoccoletti saranno ben gonfi e dorati. Estrarli dal forno e farli raffreddare su una griglia.

Nessun commento:

Posta un commento