Il contenuto di questo sito può essere riprodotto dopo aver contattato l'autore solo a condizione che ne venga citata chiaramente la fonte, che non venga utilizzato a scopi commerciali e che non venga alterato o trasformato.

sabato 4 luglio 2009

Flan di melanzane con coulis di pomodoro

Questi piccoli flan sono indicati come antipasto, da servire in queste calde giornate estive. E' possibile prepararli con un giorno di anticipo, conservandoli in frigo ben coperti.




Per i flan:

2 belle melanzane (900 g circa)
2 scalogni
1 rametto di timo
2 cucchiai d'olio extravergine
170 g di yogurt greco (o 200 g di panna densa)
1 cucchiaiata di parmigiano grattugiato
30 g di farina
3 uova grandi
sale, pepe bianco, noce moscata


Per il coulis:
1 kg circa di pomodori maturi
2 cipollotti tagliati a pezzi
2 cucchiai di olio extravergine
basilico
sale, pepe, un pizzico di zucchero

Lavare le melanzane, pelarle e tagliarle a cubi. Disporle a strati dentro un colapasta, spargendo una manciatina di sale grosso tra ogni strato. Metterci sopra un piatto a misura, tenuto pressato da un peso adeguato al bisogno. Lasciare a perdere l'acqua di vegetazione per circa mezz'ora. Trascorso questo tempo, sciacquarle brevemente sotto un getto d'acqua (per eliminare l'eccesso di sale) e strizzarle accuratamente tra le mani. Mettere l'olio e gli scalogni tritati in un wok, farli rosolare dolcemente per qualche minuto; aggiungere le melanzane e farle insaporire, profumando con il timo. Coprire e cuocere per una mezz'oretta, unendo un po' d'acqua bollente. Quando la verdura sarà ben cotta e asciutta, versarla in un colapasta (perderà ancora acqua) e farla raffreddare. Infine, travasare il tutto in un recipiente e frullare con il minipimer. Aggiungere le uova, lo yogurt, il grana e 30 g di farina. Dare ancora una frullata e completare con sale, pepe bianco e noce moscata grattugiata. Imburrare 7 stampini monodose (o una piccola forma da cake) e riempirli con il composto. Cuocere in forno caldo a 180°C per 25'. Sfornare e lasciar raffreddare. Disporre su ogni piatto un flan, contornare con il coulis di pomodoro e decorare con erbe aromatiche a piacere.

Il coulis andrebbe preparato in anticipo di almeno 8 ore, per dargli il tempo di insaporirsi bene. Sbollentare i pomodori, spellarli, tagliarli in grossi pezzi, metterli in un colapasta, salarli. Lasciarli a perdere l’acqua di vegetazione per un’ora. Trascorso questo tempo, metterli nel frullatore insieme ai cipollotti, un pizzico di zucchero, un pizzico di sale, una macinata di pepe e l’olio. Frullare a lungo, poi passare allo chinois. Disporre le foglie di basilico sul fondo di una ciotola, versare sopra il coulis, sigillare con pellicola e tenere in frigo fino al momento di servire. E' possibile fare anche un sugo di pomodoro (senza olio), facendo cuocere per un'ora dei pomodori frullati, 2 cipollotti, sale, pepe e basilico. La salsa, alla fine, dovrà rimanere molto ristretta. I flan si accompagnano bene anche alla salsa di peperoni.

3 commenti:

  1. Conosco questi deliziosissimi flan e posso dire che sono davvero una goduria con questa afa! semplici, profumatissimi e molto leggeri! Complimenti al tuo blog, davvero bello! buon sabato

    RispondiElimina
  2. Questa e' davvero una meraviglia!!! non sapevo fosse possibile fare un flan con le melanzane! io adoro i flan! grazie per questa fantastica ricetta di cui incredibilmente riesco a trovare tutti gli ingredienti!!

    RispondiElimina
  3. @ Chiara: vero: sono leggeri e della giusta consistenza. Con l'abbinamento della salsa acquistano personalità.grazie della visita. Ne approfitto per rimbalzare i complimenti al tuo blog ;)))
    @ Erica: Ciao! Secondo me, l'importante è cuocere bene le melanzane e lasciarle sgocciolare dopo cotte. In questo modo, l'impasto rimane della giusta consistenza.

    A presto e grazie a entrambe dei complimenti.
    un caro saluto
    eu

    RispondiElimina