Il contenuto di questo sito può essere riprodotto dopo aver contattato l'autore solo a condizione che ne venga citata chiaramente la fonte, che non venga utilizzato a scopi commerciali e che non venga alterato o trasformato.

venerdì 28 dicembre 2007

Patate arrosto croccanti

Un segreto semplicissimo, che però consente di ottenere delle patate al forno veramente ottime. Trucco imparato dall'affascinante Nigella Lawson e subito adottato dal mio consorte, felice come una pasqua di poter mangiare delle patate arrosto croccanti fuori e morbide dentro. La ricetta di Nigella prevede grasso d'oca come condimento, ma noi abbiamo utilizzato del semplice olio extravergine.



Patate da forno, preferibilmente con buccia rossa e pasta gialla
semolino
sale, pepe, olio extravergine

Sbucciare le patate, tagliarle a tocchi triangolari e lavarle. Cuocerle, per pochi minuti, in acqua bollente salata. Scolarle, passarle nel semolino, adagiarle su una placca rivestita da carta forno. Salare, pepare e irrorare con poco olio extravergine. Mettere in forno caldissimo (210°C) fino a doratura.

8 commenti:

  1. Ah!, però, che idea da copiare assolutamente. grazie Eu.
    E auguri, auguri, auguri.
    sandra

    RispondiElimina
  2. dopo molteplici prove, ti posso assicurare che è un metodo infallibile.
    Ciao, Sandra, e auguri anche a te e famiglia!

    RispondiElimina
  3. il mio amico kim, very english, mi dice che loro le patate al forno le fanno sempre con una sbollentata previa, e me la raccomanda caldamente.

    quanto al grasso d'oca, è invece alquanto perigordino. è da quando ci sono stata che mi riprometto di condirci le patate: con questa tua suggestione, forse mi deciderò.

    quanto alla vestarella di semolino, mi ricorda quell'altra di pan grattato e erbe aromatiche...l'hai provata?

    RispondiElimina
  4. per il nostro amico Frank, anche lui inglese purosangue, l'essenziale è un forno caldissimo chepiùcaldononsipuò e non toccare mai le patate.
    Grasso d'oca? anch'io suggestionata alquanto. In una prossima visità che farò a Mortara, patria dell'oca, cercherò di ricordarmi di comprarne un vasetto.
    terza domanda: ti riferisci alle patate cosiddette "sabbiose", leit motiv del forum cucinait? Mai fatte, ma anch'io ho collegato le due preparazioni.

    RispondiElimina
  5. grazie di aver condiviso questo trucchetto assolutamente da provare.
    anch'io ho fatto un collegamento conle patate sabbiose di chiara fama....
    ma queste mi ispirano molto
    buon w.e.
    marg

    RispondiElimina
  6. Fatte! e che buone..grazie !!

    RispondiElimina
  7. @marguerited:gentile marg, grazi del commento.
    @Chicca: grazie a te del riscontro. Un paio di settimane fa ho preparato le patate con il grasso d'oca comprato a Londra ma proveniente dalla Francia ;)) Ne e' bastato un solo cucchiaio per insaporire una bella teglia di patate e conferire loro una croccantezza unica.
    Grazie della visita e buone feste!
    eugenia

    RispondiElimina