Il contenuto di questo sito può essere riprodotto dopo aver contattato l'autore solo a condizione che ne venga citata chiaramente la fonte, che non venga utilizzato a scopi commerciali e che non venga alterato o trasformato.

venerdì 7 aprile 2006

Comfort food - pere alla crema

C'è un cibo a cui ricorriamo sempre quando siamo un po' tristi e sentiamo la necessità di confortarci con qualcosa di buono. Per me si tratta di un dolce della memoria: le pere alla crema che mia madre ci preparava ogni tanto. Ricordo ancora quando, da bambina, entravo nel tinello di casa e sentivo nell'aria il profumo avvolgente della vaniglia. Su un largo piatto erano adagiate le succose pere, cotte nello sciroppo e avvolte da un sontuoso manto di crema inglese. Che dessert di lusso!







PERE ALLA CREMA DI VANIGLIA
6 pere williams mature ma sode
2 stecche di vaniglia
75 g di zucchero
150 ml di acqua
succo di limone
per la crema:
4 tuorli d'uovo
100 g di zucchero
2 cucchiaini colmi di maizena
un pizzico di sale
500 ml di latte intero
In un largo tegame mettere l'acqua, lo zucchero e le stecche di vaniglia e portare a bollore. Nel frattempo,sbucciare le pere, tagliarle in quarti, asportare i semi e passarle in un po' di succo di limone, per non farle annerire. Mettere le pere nello sciroppo e farle cuocere, coperte, per circa dieci minuti. Scolarle e lasciarle raffreddare su un panno assorbente. Risciacquare la vaniglia e metterla in un pentolino con il latte, portare quasi a bollore e spegnere il fuoco. Battere, in una casseruola d'acciaio, i tuorli con lo zucchero, la maizena e il pizzico di sale. Versare sopra al composto il latte, far cuocere, a fuoco lento, finché la crema velerà il cucchiaio. Versare un poco di crema sul fondo di una capace coppa di cristallo, disporre i quarti di pera in bell'ordine e ricoprire con la rimanente crema. Lasciar raffreddare completamente poi coprire la coppa con un foglio di pellicola e mettere in frigo fino al momento di servire.

Nessun commento:

Posta un commento