Il contenuto di questo sito può essere riprodotto dopo aver contattato l'autore solo a condizione che ne venga citata chiaramente la fonte, che non venga utilizzato a scopi commerciali e che non venga alterato o trasformato.

giovedì 22 gennaio 2009

Torta bicolore

L'altro giorno, nel reparto biscotti e dolciumi di un supermercato, ho visto una torta del Mulino Bianco che mi ha colpito per l'aspetto: un dolce bicolore messo nello stampo dell'amor polenta. Caso vuole che la ricetta fosse scritta sul retro della confezione; in un lampo l'ho copiata (per poi scoprire che è pubblicata anche sul sito del MB) e, giunta a casa, ho voluto subito provarla. Nell'originale c'è della margarina,che io aborro; l'ho sostituita con il burro.




TORTA BICOLORE
115 g di burro
125 g di zucchero
2 uova grandi
sale, vaniglia (o vanillina)
85 g di farina 00
65 g di fecola
2 cucchiaini di lievito per dolci
3 cucchiai di latte
2 cucchiai di cacao amaro
1 cucchiaio colmo di gocce di cioccolato

Togliere dal frigo il burro e le uova con un certo anticipo. Battere a lungo il burro e lo zucchero fino ad ottenere una massa soffice. Unire, uno alla volta, le uova, un pizzico di sale e i semi di un baccello di vaniglia. Aggiungere piano piano le farine, setacciate con il lievito, e il latte. Dividere la massa in due e aggiungere ad una metà le gocce di cioccolato, all’altra il cacao setacciato. Ungere di burro e infarinare uno stampo da amor polenta o da plum cake. Versare i due impasti cercando di dividere, idealmente, lo stampo in due parti. Cuocere in forno moderato per circa 40’. Sformare, lasciar raffreddare e guarnire con zucchero a velo.

Annota bene: esiste pure una versione monocolore, chiamata Torta Paradiso. Ho provato anche questa ricetta ed è altrettanto buona.



9 commenti:

  1. Quella del MB non l'ho mai assaggiata, ma questa mi sembra davvero l'ideale per la colazione.. grazie, te la scopiazzerò sicuramente!

    RispondiElimina
  2. ma che carina!la fetta e' prorpio perfetta!

    RispondiElimina
  3. deliziosa!! complimenti per il blog

    bacini

    RispondiElimina
  4. Mi manca lo stampo da amor polenta. Lo voglio. La torta e' veramente bella e sicuramente buona

    RispondiElimina
  5. ciao! nella torta alle mandorle, dove vidi per la prima volta questo stampo "rigato", ti feci qualche domanda su di esso...
    bene, ora l'ho trovato, me lo hanno spedito...
    lo volevo proprio per farci questa torta (ho la ricetta da qualche anno)
    per curiosità, mi potresti dire le misure dello stampo, così vedo dal tuo se quando rifaccio questa torta è il caso di aumentare le dosi o no? grazie :)

    RispondiElimina
  6. Bene hai fatto a sostituire la margarina con il burro, sono sicura che il sapore della torta ci ha guadagnato.
    Passa dal mio blog, c'i sono premi per te.
    Un abbraccione
    Rosetta

    RispondiElimina
  7. Barbara, Chiara, Sara (benvenuta!), Maurina: vi ringrazio davvero per l'attenzione e i commenti, sempre positivi.
    Sere: ho messo un post dedicato a questi stampi; spero di aver chiarito i tuoi dubbi.
    Rosetta: ricambio l'abbraccio e ti ringrazio dei premi. Sono molto di fretta, stamattina, ma passerò senz'altro a vedere il tuo blog uno dei prossimi giorni.
    Abbraccio
    eu

    RispondiElimina
  8. grazieee!! scusa, sì, un po' fissata lo sono...
    spero solo non ti abbia recato disturbo :)

    RispondiElimina
  9. bellissima complimenti..deve essere anche molto morbida...senti ma quando dici forno moderato più o meno puoi dirmi i gradi? ciao e grazie!

    RispondiElimina