Il contenuto di questo sito può essere riprodotto dopo aver contattato l'autore solo a condizione che ne venga citata chiaramente la fonte, che non venga utilizzato a scopi commerciali e che non venga alterato o trasformato.

mercoledì 7 febbraio 2007

Torta delicata di mele e mandorle

La si prepara in un attimo ed è di facilissima esecuzione.




Per la torta:
150 g di farina
125 g di zucchero a velo
1 pizzico di sale
2 cucchiaini rasi di lievito per dolci
1 bustina di vanillina
3 uova
3 mele renette
50 g di burro liquefatto e freddo
100 g di panna
3 cucchiai di brandy

per la guarnizione:
60 g di mandorle pelate e tritate grossolanamente
2 cucchiai di miele
20 g di burro

Setacciare la farina con il lievito, sale e vanillina. Mettere nella ciotola dell'impastatrice munita delle fruste a filo. Unire le uova e cominciare ad amalgamare l'impasto aggiungendo lo zucchero, il burro fuso, la panna e il brandy. Frullare per pochi minuti. Imburrare e infarinare una teglia dal bordo apribile (24 cm diam.), versare l'impasto, adagiarvi le mele, sbucciate e tagliate a fettine, disponendole in cerchi concentrici. Infornare a 180°C per 25 minuti circa. Estrarre il dolce dal forno e versarci sopra un composto fatto con 20g di burro fuso, i due cucchiai di miele e le mandorle tritate grossolanamente. Proseguire la cottura per altri 10 minuti finché le mandorle saranno dorate. Sformare la torta e lasciarla raffreddare su di una gratella.

Nessun commento:

Posta un commento