Il contenuto di questo sito può essere riprodotto dopo aver contattato l'autore solo a condizione che ne venga citata chiaramente la fonte, che non venga utilizzato a scopi commerciali e che non venga alterato o trasformato.

lunedì 19 giugno 2006

Brownies

Con l'arrivo della stagione calda è buona regola smaltire gli alimenti facilmente deteriorabili. Ieri, cercando nella cesta della frutta secca, mi sono ritrovata tra le mani una scatolina intonsa di noci pecan e una busta semivuota di mandorle a fette. Ho preparato dei brownies molto golosi ma siccome sono virtuosa, fatta la cresta del pezzo regolamentare per l'assaggio, ho avvolto i tranci in carta stagnola e li ho tosto congelati, in attesa d'uso.




200 g di cioccolato fondente al 75%
50 g di burro
4 uova
200 g di zucchero
un pizzico di sale
mezzo cucchiaino di pasta di vaniglia
60 g di farina 00
125 g di noci pecan a pezzetti
50 g di mandorle a fette

Fondere il cioccolato con il burro a bagnomaria oppure nel microonde (3 minuti a 500W). Mescolare brevemente le uova con lo zucchero e la pasta di vaniglia fino ad avere un composto cremoso. Unire la farina, il cioccolato fuso, le noci pecan e metà delle mandorle a fette. Versare l’impasto in una teglia rettangolare (24x28 cm) ricoperta da carta forno bagnata e strizzata.
Livellare la superficie con il dorso di un cucchiaio inumidito d’acqua. Cospargere con il resto delle mandorle.Cuocere in forno preriscaldato a 160°C per 30 minuti. Se, durante la cottura, le mandorle dovessero precocemente brunire, coprire con un foglio di alluminio. Sformare e tagliare a tranci.

Nessun commento:

Posta un commento