Il contenuto di questo sito può essere riprodotto dopo aver contattato l'autore solo a condizione che ne venga citata chiaramente la fonte, che non venga utilizzato a scopi commerciali e che non venga alterato o trasformato.

domenica 30 luglio 2006

Involtini di pesce spada con riso



per quattro persone
4 fette di pesce spada
2 fettine di pane casereccio raffermo
un pezzetto di pecorino romano
qualche fogliolina di prezzemolo e basilico
1 cucchiaiata di capperi sotto sale
1 manciata di olive nere di Gaeta
olio extraveregine di oliva
un cipollotto
1 spicchio d'aglio
mezza bottiglia di passata di pomodoro ( o l'equivalente in pomodori freschi)
sale, pepe
un pizzico di origano secco
320 g di riso parboiled

Preparare una salsina di pomodoro mettendo, in un largo tegame, la passata di pomodoro, il cipollotto tritato finissimo,metà spicchio d'aglio e un poco di olio. Cuocere per un quarto d'ora circa, coperto. Salare e pepare. Nel frattempo, battere leggermente le fette di pesce spada, precedentemente private della pelle. Dividerle in due. Preparare un trito aromatico frullando, nel robot da cucina, le fette di pane, il pecorino, il prezzemolo e il basilico, metà dei capperi (precedentemente risciacquati sotto abbondante acqua corrente e asciugati). Mettere un cucchiaino di questo composto su ogni fettina di pesce spada, avvolgere a mo' di involtino, fermare con un paio di stuzzicadenti. Passare gli involtini nel trito aromatico avanzato. In un largo tegame far scaldare un goccio d'olio e il mezzo spicchio d'aglio rimasto, far dorare gli involtini, salare, pepare, cospargere con i rimanenti capperi. Cuocere per una decina di minuti a fuoco leggero. Lessare il riso, scolarlo, condirlo con un filo d'olio e pressarlo negli stampini. Quando la salsa sarà ben ristretta, riunire nel tegame della salsa gli involtini di pesce e i capperi, aggiungere le olive e un pizzico di origano. Coprire per qualche minuto. Servire gli involtini di pesce spada con il loro sughetto e il timballino di riso.

Nessun commento:

Posta un commento