Il contenuto di questo sito può essere riprodotto dopo aver contattato l'autore solo a condizione che ne venga citata chiaramente la fonte, che non venga utilizzato a scopi commerciali e che non venga alterato o trasformato.

giovedì 30 agosto 2007

Risotto con zucchine

In famiglia si aveva voglia di gustare dei fiori di zucchina impanati e fritti. Desiderio esaudito. La previdente madre di famiglia ha messo da parte cinque o sei fiori e con le mini zucchine decapitate ha preparato un gustoso risotto.



una dozzina di mini zucchine
5 o 6 fiori delle medesime
2 cipollotti
olio extravergine
320 g di riso Arborio
sale
brodo (anche di dado)
1 zucchina di medie dimensioni
100 g di robiola del Bek
4 cucchiaiate di parmigiano grattugiato


Mettere a scaldare il brodo e unirvi una zucchina di medie dimensioni, tagliata a tocchi.
Far appassire, in poco olio e a fuoco moderato, i cipollotti finemente tritati. Unire le piccole zucchine tagliate a rondelle. Lasciarle insaporire e salarle. Tostare il riso per qualche minuto nel condimento, unire il brodo poco alla volta e lasciarlo assorbire. Qualche minuto (5 o 6) prima della fine cottura, unire i fiori, mondati del pistillo, lavati e asciugati. Tenere il riso piuttosto asciutto poiché la crema che servirà a mantecarlo è piuttosto liquida. Nel mixer mettere la zucchina cotta nel brodo, la robiola e il parmigiano. Frullare fino a ridurre tutto in crema. Unire il preparato al risotto, ormai cotto, mescolare accuratamente, mettere un coperchio sulla casseruola e attendere un paio di minuti prima di servire.



2 commenti:

  1. carissima Eugenia, ai fiori di zucca o zucchine impanati e fritti è difficile resistere.
    Sotto vedo che parli del pimenton riesci a trovarlo dalle nostre parti? dove?

    ciao

    RispondiElimina
  2. Ciao, Sergiott, come stai? Irresistibili i fiori di zucca, vero? Purtroppo, il Pimenton è un ricordo delle vacanze; l'ho comprato in Spagna. Non ho mai indagato sulla sua presenza da queste parti, ma credo che Peck dovrebbe averlo di sicuro.
    Grazie per la visita e a presto
    eugenia

    RispondiElimina