Il contenuto di questo sito può essere riprodotto dopo aver contattato l'autore solo a condizione che ne venga citata chiaramente la fonte, che non venga utilizzato a scopi commerciali e che non venga alterato o trasformato.

domenica 9 aprile 2006

Cake con le fave e altre variazioni



Per questa cake ho preso spunto dalla ricetta apparsa su Cucina Moderna (aprile 2005), ma ho modificato alcune dosi e alcuni ingredienti
CAKE CON LE FAVE
2 cipollotti
100 g di fave (già sbucciate e spellate-la ricetta originale ne prevede 200 g)
2 cucchiai di olio evo
3 uova intere
200 g di farina autolievitante
45 g olio (ho usato olio di girasole bio)
120 g di latte fresco
20 g di pecorino stagionato grattugiato
80 g di formaggio tipo “malga” tagliato a dadini minuscoli, eventualmente usare pecorino toscano
(la ricetta originale prevede 100 g di pecorino semistagionato grattugiato)
sale, pepe bianco
In un paio di cucchiai di olio evo stufare i cipollotti tritati, unire le fave tritate grossolanamente, sale e pepe e mezzo bicchiere d’acqua calda; cuocere per 10 minuti e lasciar raffreddare.
In una terrina sbattere le 3 uova, unire la farina, l’olio di semi, il latte, i formaggi e l’intingolo di fave. Completare con un pizzico di sale e una macinata di pepe.Versare il composto in uno stampo da plum cake pennellato con olio e foderato di carta forno; cuocere a 180° per circa 40/45 minuti. E’ buono sia tiepido che freddo.

CAKE PROSCIUTTO, FORMAGGIO E OLIVE


260 g farina autolievitante (in mancanza, farina e 2 cucchiaini da tè di lievito per torte salate)
1 cucchiaino da caffè di sale fino
3 uova medie
5 cl olio di oliva
10 cl vino bianco secco
60 g formaggio emmenthal (io uso quello francese, più dolce) tritato a minuscoli dadi
130 g prosciutto cotto tritato
80 g olive nere denocciolate tritate
80 g olive verdi denocciolate tritate

Mescolare la farina con il sale, mettere al centro le uova sgusciate e leggermente battute, l’olio e il vino e amalgamare velocemente. Aggiungere il resto degli ingredienti e versare dentro uno stampo oliato. Cuocere per 40/45'a 180°. Prima di estrarre dal forno, fare la prova stecchino, introducendolo al centro della preparazione: dovrà uscirne asciutto..
Varianti: si possono mettere olive farcite al peperoncino e formaggio tipo provolone dolce.
Molto buono con il tonno sbriciolato, scatola da 200 g(dev’essere di ottima qualità), 1 etto di olive nere, 3 cucchiaiate di parmigiano grattugiato e 1 di olio.

Nessun commento:

Posta un commento