Il contenuto di questo sito può essere riprodotto dopo aver contattato l'autore solo a condizione che ne venga citata chiaramente la fonte, che non venga utilizzato a scopi commerciali e che non venga alterato o trasformato.

lunedì 3 marzo 2008

Minestra di zucchine con stracciatella alla maggiorana

La foto, in verità, non rende buon servizio all'appetibilità di questa semplicissima minestra, ma il profumo che sprigiona bisognerebbe sentirlo. La maggiorana è una delle erbe aromatiche che preferisco. Con il suo aroma pungente e stimolante, riesce a dare brio anche alla più insulsa delle pietanze. Se avete voglia di primavera, provate questa ricetta e poi raccontatemi le vostre sensazioni.



Per tre o quattro persone:
2 zucchine
brodo di pollo (o di dado)
160 g di pasta spezzettata (spaghetti, bavette)
1 uovo
1 cucchiaio colmo di maggiorana fresca tritata
1 cucchiaio colmo di Parmigiano Reggiano grattugiato

Lavare le zucchine, privarle delle estremità, tagliarle a piccoli dadi e porle in una pentola, coperte da brodo in quantità sufficiente alla minestra. Al bollore, calcolare 10’ di cottura. Spezzettare la pasta ed aggiungerla a tempo debito. In una ciotolina, sbattere l’uovo intero con il grana e la maggiorana. Quando la minestra sarà pronta, unire il miscuglio, abbassare la fiamma e dare due minuti di cottura, mescolando spesso per “stracciare” il composto.

4 commenti:

  1. wow, c'è una ricetta valcominese simile, ma senza maggiorana, aspettavo giusto delle zucchine come si deve...

    RispondiElimina
  2. mio padre ne andrebbe pazzo adora la stracciatella e in generale le uova...bacio

    RispondiElimina
  3. Wow, cosí appetitosa e cosí rapida? Ideale per me che vado sempre di corsa!!!

    RispondiElimina
  4. Provatela, carissime, e raccontatemi le vostre sensazioni.
    un abbraccio a tutte
    eu

    RispondiElimina