Il contenuto di questo sito può essere riprodotto solo a condizione che ne venga citata chiaramente la fonte, che non venga utilizzato a scopi commerciali e che non venga alterato o trasformato.

giovedì 18 giugno 2020

Insalata tiepida di baccalà e ceci

Non so se e' solo una mia impressione, ma quest'anno - forse grazie al calo dell'inquinamento dovuto allo stop causato dalla pandemia - il clima sembra stia rispettando di più la stagionalità. Niente afa soffocante dalla metà di maggio, niente temperature africane ma, anzi, clima mite e piogge abbondanti. Stamane, però , il sole splendeva come si conviene a giugno e ho desiderato di portare in tavola qualcosa di fresco ed estivo come una bella insalata piatto-unico. Da tempo tenevo in serbo questa bella ricetta dell'amico Giovanni, tratta dal suo ultimo libro "Ode al baccalà", e quale migliore occasione di questa? Il pesce l'avevo pronto e anche tutto il resto. Detto e fatto. Risultato ottimo!

INSALATA TIEPIDA DI BACCALA' E CECI
da una ricetta di Giovanni de Biasio

Ingredienti per 4 persone come antipasto, o per 2 persone come secondo piatto
200 g di fagiolini
300 g di baccalà, già ammollato
1 foglia di alloro
2 uova
300 g di ceci lessati
1 peperone rosso (io ho usato mezzo peperoncino del tipo poco piccante)
1 cipolla viola (io ne ho usato 1/4)
un ciuffo di prezzemolo, tritato
olio extravergine di oliva
aceto bianco (io ho usato succo di limone)
sale fino
pepe nero dal mulinello

Procedimento
In un'ampio tegame, lessare i fagiolini in acqua bollente leggermente salata. Scolarli con una schiumarola e immergerli in acqua gelata per fissarne il colore. Scolarli con cura e tagliarli a pezzetti. Nella stessa acqua di cottura, aromatizzata con una foglia di alloro, far cuocere per 10 minuti il baccalà e le uova. Trascorso questo tempo, estrarre le uova e immergerle in acqua fredda. Lasciare il pesce ad intiepidire nella sua acqua. Nel frattempo, tagliare a minuscoli dadini la cipolla e il peperone (o peperoncino). Sgusciare le uova sode e passarle allo schiacciapatate, raccogliendo il ricavato in una ciotola. A tempo debito, eliminare pelle e lische dal baccalà e ridurlo a scaglie con le dita. Condirlo con un filo d'olio e un po' di succo di limone. Riunire in un larga insalatiera i ceci, il peperone, i fagiolini, la cipolla. Condire tutto con olio, aceto (o succo di limone), sale, pepe, e un po' di  prezzemolo tritato. Unire anche il baccalà  e mescolare tutto delicatamente. Guarnire con il trito di uova sode e ancora un po' di prezzemolo. 


Nessun commento:

Posta un commento