Il contenuto di questo sito può essere riprodotto dopo aver contattato l'autore solo a condizione che ne venga citata chiaramente la fonte, che non venga utilizzato a scopi commerciali e che non venga alterato o trasformato.

martedì 22 gennaio 2008

Pane all'aglio

Pare che da tempo, all'estero, sia diventato di gran moda offrire questo pane all'aglio con l'aperitivo. La cosa divertente è che lo propagandano come "italiano", anche se a me non risulta sia una specialità delle nostre regioni. Ad ogni buon conto, è una grande risorsa averne qualche pezzo in freezer per le emergenze.
Garantito: non ne avanzerà una briciola!



1 baguette
1 spicchio d'aglio
60 g di burro morbido
15 g di foglie di prezzemolo
un buon pizzico di sale

Preriscaldare il forno a 180°C. Tritare finemente il prezzemolo con lo spicchio d'aglio. Battere il burro fino a ridurlo in crema, unire il trito profumato e insaporire con un pizzico di sale. Tagliare la baguette a fettine , avendo cura di non arrivare fino in fondo ma lasciandole attaccate alla base. Spalmare ogni fetta con un po' del composto, avvolgere il pane in un foglio di alluminio e mettere in forno per circa 10' o 15' se si tratta di pane congelato. Servire caldissimo.

2 commenti:

  1. mi pare una bellissima idea; ma la foto l'hai fatta PRIMA del forno?

    RispondiElimina
  2. si!
    il pane, dopo il passaggio in forno, è meno fotogenico. ;)

    RispondiElimina