Il contenuto di questo sito può essere riprodotto dopo aver contattato l'autore solo a condizione che ne venga citata chiaramente la fonte, che non venga utilizzato a scopi commerciali e che non venga alterato o trasformato.

martedì 6 ottobre 2009

Biscotti all'avena, cranberries e cioccolato bianco

Un miscuglio goloso di fiocchi d'avena, burro, zucchero di canna, cranberries e cioccolato bianco restituisce, dopo il passaggio in forno, un biscotto fragrante e friabile, ottimo per accompagnare il tè. Ricetta liberamente ispirata a quella del sito dei fiocchi d'avena QUAKER.



100 g di burro morbido
125 g di zucchero di canna a grana fine
2 uova grandi
130 g di fiocchi d'avena a cottura rapida
220 g di farina 00
1 cucchiaino di bicarbonato di sodio
un pizzico di sale
1 cucchiaino di pasta di vaniglia (o i semi di 1 baccello)
100 g di cioccolato bianco tagliato a dadini
100 g di cranberries disidratati

Battere il burro, lo zucchero e la pasta di vaniglia con le fruste elettriche, finché si otterrà un composto soffice. Unire le uova, sempre battendo con le fruste. A parte, mescolare i fiocchi d'avena alla farina setacciata con il bicarbonato e il sale. Unire, poco alla volta, il composto secco alla crema di burro, aiutandosi con una spatola flessibile. Completare con i cranberries e il cioccolato bianco, amalgamando accuratamente. Prelevare una piccola quantità di impasto (io ho usato il porzionatore per il gelato, ma andrà bene anche un cucchiaio da minestra) e depositarla su una lastra da forno coperta dall'apposita carta. Premere sulla sommità con il dorso di un cucchiaio, in modo da appiattire i biscotti. Cuocere in forno ventilato a 160°C per circa 15' o finché i biscotti saranno dorati. A cottura avvenuta, toglierli dalla placca e farli raffreddare su una gratella.




Annota bene: se non si hanno a disposizione i cranberries, si possono sostituire con dell'uvetta. I biscotti sono ottimi appena sfornati e si conservano bene per un paio di giorni, se ben chiusi in scatole di latta. Oltre questo periodo, secondo la mia esperienza, i biscotti sono sempre buoni ma perdono in friabilità. Con queste dosi si ottengono circa 20-22 pezzi .

3 commenti:

  1. che buoni questi biscotti!! energetici!!!
    ciaoo

    RispondiElimina
  2. li farò proprio loro! anche se sono in una fase di attenzione dietetica, non importa li faccio lo stesso a costo di non mangiarli!
    dal momento che mi sono pure rifornita di frutta secca e disidratata e i cranberries ce li ho!

    ps: beh uno o due li papperei molto volentieri!

    RispondiElimina
  3. @ Federica: li ho già preparati tre volte e si mangiano che è un piacere.
    @ Laura: anch'io cerco di stare attenta al peso, ultimamente. Infatti, biscotti e dolcetti li preparo solo quando ho ospiti oppure devo fare un piccolo presente. In quest'ultimo caso, trattengo sempre un paio di biscotti per la prova assaggio, onde evitare di regalare roba immangiabile (che bella scusa, vero?).

    RispondiElimina