Il contenuto di questo sito può essere riprodotto dopo aver contattato l'autore solo a condizione che ne venga citata chiaramente la fonte, che non venga utilizzato a scopi commerciali e che non venga alterato o trasformato.

lunedì 31 gennaio 2011

Insalata di cavolo cappuccio e carote


1/4 di un cavolo cappuccio di medie dimensioni

2 carote

Per il condimento: 1 scalogo tritato finissimo, 1 cucchiaino di senape, 1 cucchiaio di aceto bianco, 3 cucchiai di olio extravergine, sale, pepe del mulinello.

Lavare e asciugare il cavolo. Affettarlo finissimo con la mandolina. Tagliare alla julienne le carote. Riunire il tutto in una ciotala, condire con la salsetta. Ottimo accompagnamento agli hamburger di salmone, anche se alcuni miei commensali (per verità di cronaca) avrebbero preferito l'assenza dello scalogno. Dissento vibratamente.

17 commenti:

  1. Ciao Eugenia,

    Iniziare la settimana col cavolo capuccio, ha un che di "salutista", date le virtù terapeutiche dei cavoli o verze che dir si voglia. La salsina (classica) che hai usato si accompagna degnamente alla tua preparazione, mitiga la dolcezza della carota e del cavolo stesso. Io uso l'olio di noci, da al cavolo un sapore più raffinato.

    buona settimana.
    sergio

    RispondiElimina
  2. Oramai siamo rimasti in pochi ad amare scalogno, cipolla e similari.
    Avrei dissentito anche io vibratamente :)
    Vero

    RispondiElimina
  3. Invitante, la salsina! Col cavolo, invece, non vado così d'accordo...;-)

    RispondiElimina
  4. Io invece adoro il cavolo con abbinamento carote ma faccio una ricetta troppo 'mericana...maionese, aceto di mele, semi di aneto, sale pepe dal mulinello.

    Adesso proverò la tua di salsa perche olio nuovo ce e mi sono rimaste proprio poche scalogne nostre!
    un abbraccio da ponente, P

    RispondiElimina
  5. è magnifica questa insalata il cavolo cappuccio è uan delle cose che gradisco si più specie quando è tagliato cosi, ottimo consiglio

    RispondiElimina
  6. Ecco alla senape non avrei proprio pensato: praticamente ho tutto a casa, te la copio stasera stessa, grazie!!

    RispondiElimina
  7. Insalata superba, di cavoli ne mangio tanti, ma non ho mai azzardato un accostamento simile.
    Grazie.
    Mandi

    RispondiElimina
  8. A me sembra sublime, e non lo sarebbe cosi' tanto senza lo scalogno :-)

    RispondiElimina
  9. ingredienti perfetti!
    Profumata, saporita, croccantina.... quel che mi ci vuole! ^_^

    RispondiElimina
  10. mi sembra perfetta, scalogno compreso

    RispondiElimina
  11. Perfetta, assolutamente perfetta, scalogno incluso!

    RispondiElimina
  12. ma è buonissima, scalogno compreso, ovviamente!Certo che anche quella di carciofi....:)

    RispondiElimina
  13. @Sergio: ciao e buona settimana a te.Chissà perché, si inizia il lunedì con i buoni propositi e si finisce la domenica abbandonandosi ai bagordi alimentari, per poi tornare virtuosi il giorno dopo... ;)
    Il suggerimento di usare l'olio di noci mi sembra davvero interessante; in casa ho solo l'olio di sesamo, che ricorda un po' l'aroma di noce e sperimenterò quello.Grazie davvero.
    @Vero: hai ragione! Chi dissentì sull'aggiunta dello scalogno doveva poi trascorrere il pomeriggio a discutere di lavoro con un paio di interlocutori, e posso immaginare l'imbarazzo e il ricorso a provvidenziali mentine :)
    @Puddin: ma certo, la famosissima coleslaw! Personalmente, nonostante gli sforzi, non riesco proprio a farmi piacere la maionese, che mi sembra ammassi (e ammazzi) un po' il tutto. Con l'olio nuovo è tutta un'altra cosa. A proposito, quest'anno l'olio è davvero di qualità super. Io ne ho fatto scorta ai primi di dicembre (sul lago iniziano a frangere le olive in quel periodo) ed è squisito.
    Ghunter: grazie! sono molto soddisfatta delle mie due mandoline Kyocera (una affetta in 4 diversi spessori e l'altra taglia alla julienne).
    @Barbara:ciao, bentornata e grazie del gentile commento. Spero proprio ti piaccia questa insalata.

    RispondiElimina
  14. @Rosetta: ho cominciato da poco a comprare il cavolo cappuccio ma lo trovo ottimo, sia crudo che cotto. Lo aggiungo nelle minestre o nelle verdure saltate all'orientale. Dà gusto senza essere troppo invadente.
    @arabafelice: stessi gusti, vedo ;))
    @Erica: mi è piaciuto molto in abbinamento al salmone che, pur essendo cotto senza condimenti, è abbastanza grasso. L'insalata ripuliva bene il palato.
    @Dede: che piacere rileggerti! Conservo un ricordo bellissimo della giornata passata insieme e devo chiederti ragguagli su quel tuo pane così buono e delicato.
    @fantasie: ...ed è senza glutine, il che non guasta mai.
    @arbanella:quasi quasi stasera rifaccio quella di carciofi. Grazie.


    Arrivederci a tutti, grazie mille.

    RispondiElimina
  15. @Cinzia: pardon, mi era sfuggito il tuo commento. Grazie di essere passata di qui.
    a presto

    RispondiElimina
  16. Eugenia, avevo un pezzo di cavolo cappuccio in frigorifero, e l'altro ho provato la tua ricetta (con lo scalogno ovviamente!): ci è piaciuta molto... :-)
    Grazie!

    RispondiElimina
  17. Grazie a te, Ale, fa sempre piacere ricevere un feedback positivo!
    un abbraccio

    RispondiElimina