Il contenuto di questo sito può essere riprodotto dopo aver contattato l'autore solo a condizione che ne venga citata chiaramente la fonte, che non venga utilizzato a scopi commerciali e che non venga alterato o trasformato.

martedì 14 febbraio 2012

Lasagne con la zucca, stracchino e salsiccia



Ormai la stagione della zucca sta volgendo al termine ma la mia amica Teresa, che ha una casa di campagna nel Piacentino, recentemente me ne ha regalate tre davvero notevoli per bontà e fermezza della polpa. Ovviamente, nelle ultime settimane, le creme di zucca e porri sono state una presenza costante sulla nostra tavola finché non ho trovato, su un vecchio numero di A Tavola del settembre 2007, una bella ricetta da cui ho preso spunto. Nell'originale, la zucca si friggeva nell'olio, prima di finire come ripieno delle lasagne, ma io ho preferito saltarla in padella con scalogno e rosmarino per meglio aromatizzarla. Anche le dosi sono un po' diverse: io ho preferito abbondare sia con la zucca che con la salsiccia e la besciamella.

Lasagne con la zucca, stracchino e salsiccia (dosi per 4-6 porzioni)
250 g di sfoglia fresca per lasagne
600 g di zucca mantovana (peso netto) tagliata in piccoli dadini
40 + 20 g di scalogno tritato
2 rametti di rosmarino
2 cucchiai di olio extravergine
250 g di salsiccia a nastro
sale, pepe nero di mulinello
250 g di stracchino (nonno nanni)
3 cucchiai di parmigiano grattugiato
burro per gratinare

Besciamella fatta con 30 g di burro; 30 g di farina 00; 600 g di latte fresco parzialmente scremato; sale e noce moscata grattugiata.

Versare in un ampio wok antiaderente 2 cucchiai di olio extravergine e farvi stufare, a fiamma bassa, 40 g di scalogno tritato, profumando con un rametto di rosmarino. Trascorsi 5 minuti, eliminare il rosmarino, alzare la fiamma e far saltare i dadini di zucca per circa 10 minuti, salando e pepando. Durante questo tempo, aggiungere anche un mestolino di acqua bollente per favorire la cottura della verdura. Mettere da parte a raffreddare. Spellare la salsiccia, porla nel wok insieme ad un ciuffo di rosmarino, 20 g di scalogno finemente tritato e un dito d'acqua. Cuocere a fuoco dolce finché il liquido sarà evaporato, sgranando la salsiccia con i rebbi di una forchetta e togliendola appena comincerà a rosolare. Eliminare il rosmarino e tenere da parte. Preparare la besciamella facendo sciogliere in una casseruola il burro; aggiungere la farina e farla cuocere per un minuto, mescolando continuamente con una frusta. Versare sul roux caldo poco latte freddo, stemperando accuratamente con la frusta. Unire, poco alla volta, il resto del latte; portare a bollore e cuocere, a fiamma bassa, per 5 o 6 minuti. Condire con sale e noce moscata grattugiata. Scottare per 1 minuto, in abbondante acqua bollente salata, le sfoglie di pasta fresca. Scolarle, passarle sotto un getto d'acqua fredda e metterle ad asciugare su dei teli pulitissimi. Imburrare generosamente una teglia rettangolare (28 x 19 cm) in ceramica da forno; versare un velo di besciamella sul fondo, disporre una prima sfoglia, distribuirvi sopra fettine di stracchino, dadini di zucca e briciole di salsiccia. Bagnare con un filo di besciamella. Ripetere gli strati fino ad esaurimento degli ingredienti. Terminare con una sfoglia, aggiungere la besciamella rimasta, il parmigiano grattugiato e dei pezzetti di burro. Cuocere le lasagne in forno già caldo a 180°C per circa 20 minuti, finché la superficie comincerà a dorare. Sfornare, attendere un paio di minuti, dividere in porzioni e servire ben calde.

Annota bene: in totale ho fatto 4 strati di lasagna, completando con una quinta sfoglia come coperchio finale.

16 commenti:

  1. una lasagna con la zucca era nella mia testa ma non sapevo come metterla insieme è una bella idea con lo stracchino e salsiccia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie, Carmine. Questo abbinamento e' molto indovinato e te lo consiglio. Grazie della visita. A presto

      Elimina
  2. Direi fattibile! Ho ancora un mucchio di butternut che prestano tanto a questo tipo di cottura! Non si disfanno per nulla...grazie Eu. Abbraccio dal freddo soleggiato Ponente, P

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao, Puddin. Da queste parti oggi splende il sole (e' proprio la giornata ideale per sostituire la caldaia...). Ottime le butternut; come al solito beata te che puoi gustartele a km 0.
      un abbraccio
      eu

      Elimina
  3. Ecco mi spiace troppo finisca il tempo della zucca ma, ogni stagione ha il suo bello :D
    Strepitose lasagne, proverò in chiave vegetariana ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. @Saretta: e' vero, bisogna apprezzare tutto quello che la natura ci offre con il succedersi delle stagioni. Tra un po' cominceranno i frutti e le verdure primaverili: non vedo l'ora!
      Un abbraccio
      eu

      PS La salsiccia potresti sostituirla con dei funghi trifolati: slurp!

      Elimina
  4. Accoppiata vincente,i miei complimenti.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Molte grazie dell'apprezzamento, carissima Mariabianca.
      A presto

      Elimina
  5. Ho la zucca, ho la salsiccia e forse trovo pure lo stracchino di bufala, ma la lasagna senza glutine non riesco mica a farla rapidamente :-((( Potrei farci una buona pasta al forno però...e per la crema di zucca e porri vado a cercare la ricetta grazie tesoro bello♥

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Che bonta' dev'essere lo stracchino di bufala!
      Per ovviare alla presenza della sfoglia fatta con farina, forse si potrebbe tentare di fare una pasticcio al forno con zucca, stracchino, salsiccia e penne (o tagliatelle) di mais L'idea mi sorride :)
      un abbraccio

      Elimina
  6. Hello, Looks great, very nice prepared, should taste very good!
    Grtz Eric

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hello, Eric. Thanks for your comment and welcome to my blog. Hoping that you do find interesting recipes for yoursef and your friends. I also visited your blog and I send you my compliments. Arrivederci!
      Eugenia

      Elimina
  7. Eugenia io sono moooolto triste e amareggiata per la fine della stagione della zucca!!! questa ricetta le da onore !!! La devo provare, mi piace l'idea dell'aggiunta dello stracchino il sapore sarà sicuramente strepitoso abbinato al dolce della zucca!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao, Sonia. Hai ragione; lo stracchino ci sta' a meraviglia in questa preparazione. Un abbraccio carissimo, salutando con nostalgia la stagione delle zucche :)

      Elimina
  8. Che fame, e pensare che ho appena cenato.
    Strepitose queste lasagne.
    Complimentissimi cara Eugenia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie davvero, Germana. Un caro abbraccio

      Elimina