Il contenuto di questo sito può essere riprodotto dopo aver contattato l'autore solo a condizione che ne venga citata chiaramente la fonte, che non venga utilizzato a scopi commerciali e che non venga alterato o trasformato.

giovedì 22 giugno 2006

Madeleines

Ieri, da Medagliani, ho trovato un multistampo antiaderente per madeleines da 12 impronte. Purtroppo, non c'era quello da madeleinettes, dolcetti da mangiare in un sol boccone, ma anche questi mi sembrano venuti bene.






100 g di farina 00
1/2 cucchiaino da tè di lievito per dolci
un pizzico di sale
125 g di zucchero a velo
100 g di burro
2 uova
la buccia grattugiata di mezza arancia bio

Setacciare la farina con il lievito e il sale. Far fondere il burro, aromatizzato con la buccia di arancia, a bagnomaria o nel microonde (90 secondi a 500W), lasciar intiepidire. In una bacinella battere, con le fruste elettriche, le uova con lo zucchero a velo. Non lavorare troppo, basteranno un paio di minuti. Aggiungere la farina e lavorare brevemente con una spatola per rendere l'impasto liscio. Unire il burro liquefatto, mescolare accuratamente.Mettere la terrina in frigo per una mezz'oretta; questo accorgimento favorirà il formarsi della caratteristica gobbetta sui dolcetti. Nel frattempo, imburrare e infarinare lo stampo per madeleines. Versarci l'impasto e cuocere per 15 minuti nel forno preriscaldato a 180°C.

Nessun commento:

Posta un commento