Il contenuto di questo sito può essere riprodotto dopo aver contattato l'autore solo a condizione che ne venga citata chiaramente la fonte, che non venga utilizzato a scopi commerciali e che non venga alterato o trasformato.

lunedì 13 novembre 2006

Crostata al tonno




Per la pasta brisée:
300 g di farina 00
120 g di burro
1 tuorlo
1 cucchiaino di sale
Fare la fontana con la farina e il sale mescolati, mettere al centro il burro freddo tagliato a pezzetti e il tuorlo. Lavorare rapidamente gli ingredienti, aggiungendo, se occorre, pochissima acqua gelata. Formare un panetto e lasciar riposare 1 ora al fresco.
Ripieno:
250 g di ricotta asciutta
1 uovo
1 scatola da 200g di tonno sott'olio di ottima qualità
1 cucchiaiata di capperini sotto sale
3 acciughe sott'olio
1 ciuffo di prezzemolo
2 cucchiaiate di parmigiano grattugiato
1 cucchiaio di pane grattugiato
sale, pepe bianco

Lavare e asciugare il prezzemolo. Sciacquare benissimo i capperi e tritarli con la mezzaluna insieme al prezzemolo e alle acciughe. Mettere in una terrinetta la ricotta, mescolarla molto bene con l'uovo e una macinata di pepe. Unire il tonno, sbriciolato con una forchetta, e il resto degli ingredienti. Regolare di sale.

Stendere la pasta brisée in due dischi. Mettere il primo dentro uno stampo da crostate del diametro di 24 cm ricoperto da carta forno bagnata e strizzata. Versare il ripieno e livellarlo bene. Chiudere con il secondo disco, saldando perfettamente i bordi. Bucherellare la superficie con uno spiedino di legno, lucidare la pasta con l'albume legegrmente sbattuto. Cuocere in forno a 180°C per circa 50 minuti. E' buona sia tiepida che fredda.

3 commenti:

  1. Eugenia le tue ricette sono sempre bellissime.

    Anto

    RispondiElimina
  2. Eugenia...maquanto sei brava!!!
    Il tuo blog e'stupendo.

    RispondiElimina
  3. Nella crostata di crema e fragole .
    Nella ricetta della pasta frolla , manca il lievito-
    Gina

    RispondiElimina