Il contenuto di questo sito può essere riprodotto dopo aver contattato l'autore solo a condizione che ne venga citata chiaramente la fonte, che non venga utilizzato a scopi commerciali e che non venga alterato o trasformato.

sabato 6 ottobre 2018

Sandwich con pastrami

Il sandwich con pastrami e' l'ideale per uno spuntino gustoso o per una cena super veloce. Recentemente ho trovato questa specialità in vendita al supermercato e l'ho subito messa nel carrello, memore di certi racconti che mi faceva mio marito di ritorno dai suoi viaggi di lavoro a New York, negli anni Novanta, dove gustava dei panini giganteschi a base di pastrami. Il mio sandwich e' di dimensioni più modeste ma merita un assaggio. Non e' molto "tradizionale", in quanto io non metto i cetriolini sott'aceto ne' i crauti, ma utilizzo la rucola e dei peperoncini jalapeno sott'aceto. Qualcuno potrebbe chiedersi: "cos'e' il pastrami?". Eccovi una descrizione, tratta da questo sito. "Le sue origini vanno ricercate nelle campagne mediorientali e turche, poi in quelle rumene, tra le genti ebraiche e i macellai kasher. Stiamo parlando del pastrami, una specialità gastronomica che in America spopola da quando giunse nelle città statunitensi, New York su tutte, con la migrazione degli ebrei rumeni della seconda metà del XIX secolo. Avete presente la scena di Harry ti presento Sally in cui Meg Ryan finge un orgasmo al tavolo di un deli di New York? Nel suo piatto c’è un sandwich al pastrami, ormai il più famoso della storia, che negli USA servono con pane di segale, un velo di senape e cetriolini sott’aceto. Ma che cos’è di preciso questo pastrami? Nient’altro che un pezzo di carne, generalmente la punta di petto del manzo (ma tradizionalmente sono usati anche montone o agnello), fatto riposare in salamoia, possibilmente a temperatura ambiente per 1-2 settimane, ricoperto con un mix di spezie (perlopiù aglio, coriandolo, pepe nero, chiodi di garofano, semi di mostarda), poi affumicato e cotto a vapore.".

SANDWICH CON PASTRAMI

Ingredienti per 3 sandwich (2 persone)
6 fette di pancarrè ai cereali
9 fette di pastrami
1 cucchiaio colmo di burro, morbido
1 cucchiaio di senape all'antica
una manciata di rucola
fettine di peperoncino jalapeño sott'aceto

Mescolare bene il burro con la senape. Scaldare una bistecchiera antiaderente e farvi tostare le fette di pane (o usare il tostapane, senza seccarle troppo). Lasciarle raffreddare, poi spalmarle su un lato con il burro aromatizzato. Prendere una fetta di pane imburrata; adagiarvi sopra una fetta di pastrami (piegandola eventualmente in due); disporvi un po' rucola; altra fetta di pastrami; qualche rondella di jalapeño; altra fetta di pastrami; un po' di rucola. Chiudere con una seconda fetta di pane. Procedere nello stesso modo fino ad ottenere tre sandwiches. Dividere ognuno in due triangoli con un taglio in diagonale. Disporre i triangoli su due piatti e servire con della birra fresca (consiglio la Blanche di Bruxelles).

Nessun commento:

Posta un commento