Il contenuto di questo sito può essere riprodotto dopo aver contattato l'autore solo a condizione che ne venga citata chiaramente la fonte, che non venga utilizzato a scopi commerciali e che non venga alterato o trasformato.

lunedì 19 novembre 2007

Piatto alla cantonese di Annamaria R.


Questa foto, scattata dalla brava e modestissima Annamaria, ha lo stesso fascino delle copertine de La Cucina Italiana dei tempi d'oro. I colori caldi, la presentazione della pietanza, quel tavolo in secondo piano che la dice lunga sul buon gusto dei padroni di casa... non è solo l'immagine di un piatto ben riuscito; io ci leggo uno spicchio di vita, una famiglia dai solidi rapporti affettivi, cultura, ospitalità e tanto affetto. Grazie, Annamaria, per la foto e la ricetta. Un consiglio: se volete conoscere e provare altre squisite preparazioni di Annamaria, visitate il sito Altrotempo e ne scoprirete (delle buone e) delle belle.



Ingredienti: riso al forno - polpettine di carne cotta o cruda, minuscole - carote al burro - pisellini al burro - frittatine mignon.

Preparare il riso al forno: in una pirofila mettere la cipolla intera, il burro, il riso tipo Uncle Ben's; bagnare con un bicchiere di vino bianco secco, aggiungere brodo: per ogni tazza di riso 2 tazze e mezzo di brodo. Far cuocere in forno, coperto, per il tempo indicato nella confezione.
Polpettine: 5-600 gr. di carne macinata (1/2 maiale, ½ vitello) 2 etti di prosciutto cotto macinato due volte, come la carne, 4 uova intere, 3 cucchiai di grana , sale, prezzemolo tritato. Impastare tutto accuratamente e fare delle polpettine piccolissime, passarle nella farina e farle dorare in olio e burro; toglierle dalla padella, versarvi un bicchiere di vino bianco, uno di brodo, stemperare bene e, quando il liquido bolle, rimetterci le polpettine e finire di cuocere. A cottura quasi ultimata aggiungere un cucchiaino di salsa di soia.
Carote al burro: tagliare le carote a rondelle, metterle in un tegame con burro, sale, pepe, acqua e far cuocere piano. Quando sono pronte alzare il fuoco al massimo per farle gratinare, spegnere e cospargere di prezzemolo tritato fine.
Piselli: su una base di cipolla tritata, pancetta a pezzetti, sale e pepe, mettere i piselli a freddo e far cuocere lentamente.
Frittatine: stemperare un cucchiaino di farina con uno di latte, aggiungere le uova, il sale e amalgamare bene il tutto. Fare delle frittatine di pochi cm di diametro.
Montare il piatto. In un grande piatto ovale disporre il riso al forno, lungo tutta la parte centrale mettere le polpettine con il loro sugo, da un lato le carote e dall'altro i pisellini.
E' bellissimo da vedere, buonissimo da mangiare e un po' lungo da preparare, ma non so a che scuola appartenga..forse solo alla mia!!

4 commenti:

  1. Grazie mia cara,sei troppo gentile e mi confondi..

    RispondiElimina
  2. ciao Eugenia, il colore del tuo piatto mi ricorda quello dei nostri boschi in autunno, davvero bellissimo.


    a presto

    RispondiElimina
  3. Dev'essere stata questa la ragione (inconscia) per cui mi è così piaciuta la foto di Annamaria.
    Ciao

    RispondiElimina