Il contenuto di questo sito può essere riprodotto dopo aver contattato l'autore solo a condizione che ne venga citata chiaramente la fonte, che non venga utilizzato a scopi commerciali e che non venga alterato o trasformato.

domenica 30 luglio 2006

Quiche ai porri e prosciutto

Uno dei miei "cavallini di battaglia"... ;)))
Semplicissima, veloce, risolve il problema di cosa offrire con l'aperitivo. Si può preparare il giorno precedente e servire il giorno appresso fredda (in estate) o leggermente riscaldata (nella stagione invernale).

Un rotolo di pasta sfoglia (250 g circa)
2 grossi porri
olio extravergine di oliva
sale, pepe bianco, odore di noce moscata
3 uova
100 g di panna fresca
2 cucchiai di parmigiano grattugiato
100 g di prosciutto cotto affettato

Far sudare, con un po' di olio, due bei porri tagliati a rondelle,salare e pepare quando sono morbidi. In una terrina, mescolare con una frusta 3 uova intere, 100 g.di panna fresca, sale,pepe bianco, 2 cucchiaiate di parmigiano,un nonnulla di noce moscata. Aggiungere i porri raffreddati.Stendere la pasta sfoglia fresca in una teglia da crostate (24 cm diam.), precedentemente ricoperta di carta da forno bagnata e strizzata, bucherellare la pasta con i rebbi di una forchetta, stenderci sopra metà del prosciutto cotto, il composto di uova e porri e le rimanenti fette di prosciutto.Mandare in forno a 180° x circa 40 min.Servire tiepida o fredda.

Nessun commento:

Posta un commento