Il contenuto di questo sito può essere riprodotto dopo aver contattato l'autore solo a condizione che ne venga citata chiaramente la fonte, che non venga utilizzato a scopi commerciali e che non venga alterato o trasformato.

mercoledì 8 novembre 2006

Pere al vino rosso



8 pere martin sec (in mancanza, pere kaiser molto sode e piccole di calibro)
5 dl di vino rosso corposo (Teroldego Rotaliano o Pinot Nero)
1 stecca di cannella
1 stecca di vaniglia
buccia d'arancia
2 chiodi di garofano
2 stelle d'anice
1 foglia di alloro
150-180 g di zucchero
Sbucciare le pere lasciando il picciolo, tagliare una fettina alla base in modo da farle restare agevolmente in piedi nella pentola, aggiungere gli altri ingredienti e portare a bollore.Lasciar cuocere a calore molto dolce e con il coperchio per parecchio, finchè le pere saranno morbide.Lasciarle raffreddare nel vino.Prelevarle con una schiumarola e deporle in una grande coppa di cristallo. e Far restringere il vino rimasto fino a quando assume una consistenza sciropposa.Versarlo sulle pere e tenere al fresco.Sono molto buone servite con della panna montata o un budino al cocco oppure con gelato alla cannella o alla vaniglia.




2 commenti:

  1. Ciao, mia mamma (quarant'anni fa) me le preparava al forno con vino rosso e zucchero. Lo zucchero caramellava con il vino e il risultato era fantastico, anche per noi bambini.
    Grazie per questa ricetta
    Jas

    RispondiElimina
  2. ciao, Jas, benvenuta! anch'io vado matta per le pere al vino rosso e devo dire che il modo in cui le preparava tua mamma mi affascina. Sicuramente da provare.
    Grazie della visita e del bel ricordo
    eugenia

    RispondiElimina