Il contenuto di questo sito può essere riprodotto dopo aver contattato l'autore solo a condizione che ne venga citata chiaramente la fonte, che non venga utilizzato a scopi commerciali e che non venga alterato o trasformato.

lunedì 28 gennaio 2019

Crespelle con ripieno di spinaci e friarielli

L'altra sera stavo sfogliando il numero di gennaio di Saveurs e la mia attenzione e' stata attirata da un articolo contenente alcune ricette toscane, tra le quali delle roselline di crespelle con un ripieno di spinaci, ricotta e mascarpone. In passato, avevo gia' provato un piatto simile ma utilizzando della pasta all'uovo. L'occasione di utilizzare le crespelle mi e' sembrata ghiotta e siccome avevo da smaltire alcuni cubetti di friarielli surgelati, ho pensato bene di aggiungerli agli spinaci freschi, arricchendo il tutto con un velo di besciamella, che nella ricetta della rivista non era presente. Risultato ottimo: un primo delicato ma nutriente, con il pregio di poter essere preparato in anticipo. 
NB dato che cuocere le crespelle e' affare noioso, ne ho fatto doppia dose rispetto alla ricetta scritta qui sotto. Oltre a quelle servite per le roselline, quattro pezzi sono stati utilizzati per delle Crêpes Suzette di cui avevo voglia da almeno un anno e il resto e' finito nel congelatore.

CRESPELLE CON RIPIENO DI SPINACI E FRIARIELLI


Per le crespelle 
125 g di farina 00
250 ml di latte fresco
3 uova
20 g di burro, fuso
un pizzico di sale
burro per il padellino

La pastella per le crêpes si può fare manualmente o con l'aiuto di un robot da cucina. Io ho messo la farina e un pizzico di sale nel boccale del Monsieur Cuisine Plus e ho frullato per pochi secondi. Ho poi aggiunto, con la macchina accesa a velocità 3, il latte e poi le uova, aumentando gradualmente la velocità fino a 6. Ho frullato per circa un minuto, unendo, a filo, il burro fuso. Per il procedimento a mano, mettere in un'ampia bacinella la farina e il sale; formare una cavita' al centro e  aggiungervi le uova. Batterle con i rebbi di una forchetta, incorporando un po' di farina. Diluire il tutto con il latte, aiutandosi con un frustino. Lasciar riposare la pastella, coperta, almeno 30 minuti.
Ungere di burro un padellino antiaderente e farlo scaldare bene. Unire un mestolino di pastella alla volta, ruotando il padellino per rivestirne il fondo uniformemente. Dopo qualche secondo, girare la crêpe con l'auto di una spatola di silicone e dare ancora una decina di secondi di cottura. Impilare le crêpes su un piatto, man mano che vengono pronte. Per questa preparazione ne occorrono otto.

Per il ripieno
500 g di spinaci freschi, gia' puliti
150 g di friarielli surgelati
1 cucchiaio di olio exravergine di oliva
1 spicchio d'aglio
50 g di parmigiano grattugiato
300 g di ricotta di pecora
200 g di mascarpone
1 cucchiaio di pangrattato
sale
pepe nero appena macinato
noce moscata

Mettere a bollire dell'acqua in una casseruola. Unire un pizzico di sale grosso e calarvi i friarielli surgelati. Farli cuocere per qualche minuto poi aggiungere gli spinaci freschi e lasciarli sul fuoco per un paio di minuti. Scolare e tritare minutamente al coltello. Scaldare in un'ampia padella un cucchiaio di olio con uno spicchio d'aglio. Farvi insaporire la verdura per qualche minuto, salando e profumando con una grattata di noce moscata. Far raffreddare dentro un colino, in modo da perdere tutta l'acqua di vegetazione rimasta. Una volta freddo, eliminare l'aglio e versare in una terrina; aggiungere la ricotta, il mascarpone, il parmigiano e il pangrattato, mescolando tutto con cura. Sistemare di sale e profumare con una macinata di pepe e una grattata di noce moscata.

Per la besciamella
15 g di burro
10 g di farina 00
250 ml di latte parzialmente scremato
sale fino
noce moscata

Scaldare il latte nel MO. In un casseruolino, far sciogliere il burro e stemperarvi la farina. Versare a filo il latte caldo, mescolando con un frustino. Cuocere per circa 5 minuti. Condire con un pizzico di sale e una grattata di noce moscata.

Allestimento
Stendere sul tagliere una crespella. Appoggiare sulla parte inferiore un cilindro di ripieno. Arrotolare la crespella.`poi tagliarla in 4 cilindri. Ungere di burro una pirofila da forno quadrata (20x20cm) e disporvi dentro i cilindri di crespella. Versarci sopra la besciamella e una manciata di parmigiano grattugiato. Cuocere in forno caldo, ventilato, a 185 gradi C,  per circa 20-25 minuti.





Nessun commento:

Posta un commento