Il contenuto di questo sito può essere riprodotto dopo aver contattato l'autore solo a condizione che ne venga citata chiaramente la fonte, che non venga utilizzato a scopi commerciali e che non venga alterato o trasformato.

domenica 14 gennaio 2007

Quiche integrale ai porri e spinaci


Stamattina ho apportato una variante alla quiche di porri e prosciutto che faccio di solito. Un ospite inatteso si preannunciava per pranzo ed io avevo programmato di fare solo un arrosto con contorno di patatine al forno. Cosa offrire come antipasto? Guardando nel frigo, ho avuto la fortuna di trovare un rotolo di pasta sfoglia integrale, due grossi porri, del prosciutto cotto e un pugno di spinaci lessi, già ripassati in padella. Ho preso i porri, li ho mondati e tagliati a rondelle, li ho fatti cuocere, coperti e con l'aggiunta di qualche cucchiaio d'acqua, nel MW per 5' alla massima potenza. Li ho ben scolati, conditi con un goccio d'olio e poco sale. Fatti raffreddare. Ho steso la sfoglia in una teglia rotonda da 26 cm di diametro, ho bucherellato il fondo, steso quattro fette di prosciutto cotto. In una bacinella, ho amalgamato tre uova intere, un cartoccetto di panna da cucina (200 ml), due cucchiaiate di parmigiano reggiano, i porri ben strizzati e gli spinaci tritati grossolanamente. Ho condito con sale, pepe bianco e noce moscata. Versato sulla sfoglia e cotto a 180°C per circa 45'. La quiche ha ottenuto un vivo apprezzamento.

Nessun commento:

Posta un commento