Il contenuto di questo sito può essere riprodotto dopo aver contattato l'autore solo a condizione che ne venga citata chiaramente la fonte, che non venga utilizzato a scopi commerciali e che non venga alterato o trasformato.

venerdì 30 ottobre 2009

Ottobre sul lago























27 Ottobre 2009
Luoghi: Argegno, Colonno, Isola, Sala Comacina (Villa Beccaria), Ossuccio (Villa Il Balbiano), Tremezzo (Villa La Quiete, lungolago, golfo di san Lorenzo), Rogaro (brughiera, panoramica della chiesa di san Martino a Griante)

8 commenti:

  1. L'autunno ha sempre un fascino particolare ... basta uscire dalla città :-)))
    Un bacione

    RispondiElimina
  2. Queste foto del lago e dintorni hanno una struggente bellezza.
    Annamaria

    RispondiElimina
  3. L'incanto dell'autunno aumenta il fascino di luoghi già incantevoli...

    RispondiElimina
  4. che bello! che pace! che stile di vita umano!
    la vita, mi pare, che in luoghi del genere abbia ritmi più dilatati e con uno stretto legame alla natura potendo maggiormente godere dell'avvicendarsi delle sue trasformazioni

    RispondiElimina
  5. wow bellissime foto complimenti
    un abbraccio

    RispondiElimina
  6. Un' "ottobrata" splendida e solare, quella di quest'anno - ed i tuoi abili scatti ne dettagliano e fissano immagini davvero sognanti...

    luciana - comoinpoesia
    .

    RispondiElimina
  7. Stupenda, stupenda! Sono ormai 20 anni che frequento il lago, ma ogni volta che arrivo li dico sempre la stessa identica frase:
    Però il Lago di Como è bellissimo...
    Un abbraccio!
    Aniko

    RispondiElimina
  8. Carissimi amici, ho molto apprezzato i vostri commenti e non dubitavo di trovarli conoscendo, almeno un poco, le vostre sensibili anime. Amo il lago in questa stagione; ho provato una vera emozione quando, scendendo dall'auto appena fuori dell'abitato di Argegno, mi sono resa conto dello spettacolo che offrivano quei "monti sorgenti dalle acque”: la luce del mattino inoltrato, le sfumature, i colori argentei mi sono sembrati un vero inno alla bellezza. Queste immagini mi sono molto care perché testimoniano la speciale intimità che si è creata con mia madre, ora che l’età matura rende lei più fragile e me più paziente. Insieme siamo salite a Rogaro, frazione collinare di Tremezzo, insieme abbiamo fatto visita ad un suo anziano amico e trascorso una mezz'ora delle più serene, tra la tranquillità dei luoghi e lo splendore degli alberi vestiti dell'abito autunnale. Insieme abbiamo colto i rami adorni di bacche rosse di uno strano arbusto, strappandolo con fatica dalle siepi di more su cui cresce avvinghiato. Insomma, è stata una splendida giornata-

    un abbraccio a tutti
    eugenia

    RispondiElimina