Il contenuto di questo sito può essere riprodotto dopo aver contattato l'autore solo a condizione che ne venga citata chiaramente la fonte, che non venga utilizzato a scopi commerciali e che non venga alterato o trasformato.

giovedì 20 aprile 2006

Trenette alle erbe

Nel mio piccolo giardino, ho dedicato un angolo alla coltivazione di molte specie aromatiche: timo, timo limone, melissa, erba cipollina,cerfoglio,basilico,prezzemolo,rosmarino,lippia citriodora,maggiorana,santoreggia,dragoncello,menta piperita,pimpinella, finocchietto selvatico...





E' un piacere per gli occhi e per l'olfatto, nonché per il palato.
Ieri sera, ho preparato questo gustoso primo piatto con molte erbe del giardino.

TRENETTE ALLE ERBE (per 4 persone)
Un bel trito di: prezzemolo, santoreggia, poco timo, maggiorana, basilico, erba cipollina, cerfoglio(da calcolare 1 cucchiaio da minestra per commensale)
olio extravergine di oliva sopraffino
1 spicchio d'aglio
320 g di trenette
un pizzico di piment d'Espelette
sale
parmigiano reggiano grattugiato (se piace)
Mettere una pentola colma d'acqua sul fornello e portarla a bollore. Nel frattempo, pulire e sfogliare le erbe aromatiche e farne un trito con la mezzaluna. In un pentolino far scaldare leggermente l'olio con l'aglio a fettine. Condire con un po' di sale e un pizzico di piment d'Espelette o abbondante pepe nero appena macinato.Spegnere e lasciare in infusione per una decina di minuti. Togliere l'aglio e aggiungere, ad olio freddo, metà delle erbe. Lasciar insaporire. Salare l'acqua per la pasta, gettarvi le trenette e portarle a cottura. Scolarle, rimetterle nella pentola calda, aggiungere l'olio profumato, dare una gran rimescolata, completare con il trito d'erbe rimasto e portare immediatamente in tavola. Chi vorrà, potrà cospargere la sua porzione con il formaggio grattugiato.

Nessun commento:

Posta un commento