Il contenuto di questo sito può essere riprodotto dopo aver contattato l'autore solo a condizione che ne venga citata chiaramente la fonte, che non venga utilizzato a scopi commerciali e che non venga alterato o trasformato.

martedì 23 marzo 2010

Spaghettini alla coda di rospo

Cucina veloce per due persone. Mentre l'acqua per la pasta arriva a bollore, si fa soffriggere uno scalogno tritato in poco olio extravergine. Nel frattempo, si taglia a dadini del filetto di coda di rospo, già privato di pelle e lisca (poca roba, 100 grammi). Si fa saltare la dadolata di pesce nel soffritto, giusto un minuto, si sfuma con due dita di vino bianco secco, riscaldato a parte. Immediatamente si leva il pesce con una ramina e si getta al suo posto una dozzina di pomodorini, chiamati "mini san Marzano", tagliati in quattro e privati dei semi e dell'acqua di vegetazione. Una scottata di un paio di minuti, poi si sala. Quando gli spaghettini sono cotti al dente, si scolano e si versano nella padella del sugo, Si aggiunge il pesce, leggermente salato, si dà una veloce saltata e si dispone nei piatti, decorando con una manciata di prezzemolo trito. Con questo sistema, la coda di rospo rimane morbidissima e succosa.


9 commenti:

  1. Ricettina sciuè sciuè deliziosa e gustosa! ottima idea!:)
    ciaoooo
    Terry :)

    RispondiElimina
  2. bella idea, altri pesci bianchi?
    mi piace molto e quasi quasi sabato sera la preparerei, veloce e ottima per amici australiani, pasta, sapore d'Italia!

    RispondiElimina
  3. Non sono una patita della cucina,però devo ammettere che da quando ho scoperto il tuo blog ho sperimentato qualche tua ricetta (sono un pò anche di casa mia perchè anch'io sono una 'lariana') e ho avuto un successo inaspettato.. Tra qualche giorno cucinerò anche questi spaghettini che mi attirano molto....
    Ho da pochissimo messo in piedi un mio blog che spero qualcuno andrà a visitare...ma è solo all'inizio..
    :ilgiardinosfumato.blogspot.com
    ciao e alla prossima ricetta!!!

    RispondiElimina
  4. un piatto unico favoloso! complimenti!

    RispondiElimina
  5. La coda di rospo in effetti ha una polpa delicata che ben si adatta a una cottura così breve e alla tua ricetta "gentile" che certamente non ne soffoca il sapore.

    Un abbraccio.....Fabiana

    RispondiElimina
  6. ricettina davvero deliziosa!!!!!
    Mi hai fatto venire voglia di provarla.

    RispondiElimina
  7. bellissima idea Eugenia!Brava come sempre...un bacino

    RispondiElimina
  8. Abbiamo un debole per la coda di rospo, ma non la compriamo spessissimo perchè ha un costo spropositato! Ma questi spaghetti sono una vera squisitezza, il condimento è perfetto, a noi piace proprio così, difficilmente col pesce usiamo la passata di pomodoro, preferiamo i pomodorini freschi. Appena compreremo la coda di rospo di sicuro ci prepareremo questi spaghetti!
    Abbiamo dei fiori per te!
    Sabrina&Luca

    RispondiElimina
  9. @Terry: grazie; è una ricetta proprio velocissima, ma ricca di soddisfazione.
    @erika: scusa del ritardo, ma sono stata talmente indaffarata in questi ultimi giorni, tra il battesimo di un mio giovanissimo parente e alcune uscite a pranzo. che non ho acceso il computer. Con lo stesso procedimento, puoi usare anche la carne del branzino (o dell'orata), oppure pesce spada.
    @Myflower: benvenuta! Maurizia, il tuo blog è bellissimo e mi sono messa subito tra i sostenitori. A presto
    @Federica, Cassandrina, Luna e Chiara: GRAZIE! scusate la sinteticità, ma vado veramente di corsa.
    @Luca e Sabrina: avete ragione, il costo della coda di rospo è proibitivo e, a volte, se allunghi solo di pochi minuti la cottura del pesce intero ti ritrovi una carne stoppacciosa che non rende giustizia all'investimento fatto.

    saluto e ringrazio tutti con affetto
    a presto

    eugenia
    eugenia

    RispondiElimina